Marc Marquez replica a Valentino Rossi: “Coscienza pulita”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Alla vigilia dei test MotoGP 2016 a Phillips Island (Australia) nuove scintille tra Valentino Rossi e Marc Marquez. Il pilota Yamaha ha dichiarato che non dimentica affatto quando successo nel 2015. Lo spagnolo della Honda ha voluto replicare.

Tutto è avvenuto sempre ai microfoni di Sky Sport e del giornalista Sandro Donato Grosso. Queste le parole del campione di Cervera in risposta al rivale: “Il nostro rapporto futuro non dipende da me. Io so di aver fatto quello che dovevo fare, ovvero dare il 100%. A Valencia ho detto che era un momento difficile, ma ho capito la sua situazione. E’ normale che se perdi un campionato ti incazzi, però io sono tranquillo con la coscienza”.

Marc Marquez dunque respinge ancora una volta le accuse di Valentino Rossi e ribadisce di capire la rabbia del collega per il fatto di aver visto sfumare la possibilità di vincere il suo decimo titolo mondiale nel Motociclismo, ma lui si sente di avere la coscienza pulita e non macchiata. E’ convinto di aver mantenuto una condotta regolare e corretta in pista a Phillips Island, Sepang e Valencia anche se per molti non è stato così.

Ricordiamo che in Australia e Malesia l’accusa fu quella di aver ostacolato Valentino Rossi, mentre in Spagna il pilota Honda non ha mai attaccato Jorge Lorenzo nonostante fosse distante pochi decimi; gli unici sussulti li ha avuti quando è arrivato Daniel Pedrosa e allora si è messo un po’ a battagliare, rimettendosi davanti e continuando a non cercare il sorpasso su colui che poi è diventato campione del mondo.

Il Dottore ha dichiarato più volte che quel comportamento era frutto di una strategia ben precisa volta a non fargli vincere il titolo, orchestrata da Marc Marquez dopo alcuni duri duelli avvenuto tra loro che avrebbero fatto nascere un desiderio di vendetta, a costo di favorire Jorge Lorenzo. Ovviamente tutto ciò è difficile da provare, anche se la condotta dello spagnolo in gara qualche dubbio lecito lo ha fatto venire. Vedremo come Valentino Rossi e il rivale si confronteranno nel corso del 2016. Si preannunciano nuove scintille.