Marc Marquez gioca a calcetto, domani si svela la Honda

Domani in Indonesia sarà presentata la nuova Honda RC213V di Marc Marquez e Dani Pedrosa con cui affronteranno il prossimo Mondiale della MotoGP. Nell’attesa i due piloti passano il tempo ad allenarsi e a giocare a calcetto.

Entra nel vivo la stagione 2016 della Repsol Honda dopo aver “sonnecchiato” in Malesia, alle prese con il solito problema al motore troppo aggressivo. Marc Marquez ha accusato un gap di 1,3 secondi dalla Yamaha di Jorge Lorenzo nella terza giornata di test in Malesia, là dove sono nate le scintille nel finale di stagione 2015, che hanno forse dato un nuovo sapore alla classe regina.

Adesso l’intero staff della Honda ufficiale si trova a Jakarta, dove domani sarà svelata la squadra 2016 e le livree delle RC213V di Marc Marquez e Dani Pedrosa. Poi si volerà verso la vicina Australia, sul celebre circuito di Phillip Island, per proseguire la ‘preparazione’ nei tre giorni di test in programma dal 17 al 19 febbraio. I tecnici HRC hanno il compito di dimostrare che la Honda non sarà seconda anche quest’anno e se il buongiorno si vede dal mattino… Lorenzo sembra ancora il favorito, soprattutto con l’avvento delle nuove gomme Michelin e della centralina unica.

Meglio non azzardare ipotesi affrettate. Per smorzare le attese Marquez e Pedrosa hanno giocato a calcetto, con la stampa indonesiana alle calcagna che ha immortalato ogni singolo istante. I due piloti si sono messi alla prova in un triangolare da 30 minuti, con tre partire di dieci minuti ciascuna. Secondo indiscrezioni il fenomeno di Cervera avrebbe giocato fino alla fine, mentre Pedrosa si sarebbe defilato negli spogliatoi prima del fischio finale. “Sto sudando la maglietta in una partita di calcio a Jakarta. Mi sto divertendo”, ha scritto Marc sui social network, dove posta un’immagine con la maglietta completamente sudata.

 

Sudando la camiseta en el partido de futbol en Jakarta!Enjoing and sweating in the football match in Jakarta!😅#indonesia #football #hot

Pubblicato da Marc Márquez su Sabato 13 febbraio 2016