Lewis Hamilton, il padre: “Preferisce lottare ad armi pari”

Lewis Hamilton Anthony Hamilton
Lewis Hamilton ed Anthony Hamilton (©Getty Images)

Anthony Hamilton, padre di Lewis Hamilton, prevede un futuro ancora molto duraturo per il figlio in Formula1. Il due volte campione del mondo ha compiuto 31 anni da poco più di un mese e il suo ritiro è ancora lontano.

Il pilota della Mercedes aveva dichiarato che 37 anni è un’età giusta per ritirarsi, ma il suo papà pensa che che potrebbe andare avanti ancora, oltre quella soglia.  Ai microfoni di Sky Sport ha infatti espresso il seguente pensiero: “Per gli avversari non è affatto una buona notizia, ma Lewis ha ancora 7-10 anni davanti a sé ad altissimo livello e può diventare ancora più forte”.

Non solo Lewis Hamilton può correre ancora per molti anni, ma possiede pure ulteriori margini di miglioramento che gli consentirebbero di diventare maggiormente competitivo e vincere ancora titoli: “È ancora molto giovane – ha detto all’evento benefico Zoom Charity in Inghilterra – e può solo migliorare. Inoltre è estremamente competitivo. La sua è un’anima da gara, ama le corse e soprattutto la vittoria: finché avrà questo spirito resterà in Formula 1”.

Il driver britannico è reduce dalla vittoria di due campionati consecutivi e il binomio che compone con la Mercedes sembra imbattibile. Molti pronosticano un 2016 di nuovo dominio per lui, dato che la monoposto tedesca si è dimostrata superiore alla concorrenza in questi anni. Però Anthony Hamilton fa chiaramente intendere che suo figlio preferirebbe vincere dopo aver lottato ad armi pari con i rivali: “Sarebbe fantastico se il livello delle monoposto fosse identico – ha spiegato – Lewis non ama vincere grazie alla superiorità della sua monoposto rispetto alle altre, vorrebbe che il livello fosse pari perché questo aumenterebbe il suo merito. In ogni caso lui sta vincendo perché è nella squadra più forte e svolge il lavoro migliore”. Vedremo se quest’anno almeno la Ferrari con Sebastian Vettel riuscirà a dargli del filo da torcere.