MotoGP, ufficiale: Marc e Alex Marquez lasciano la VR46

Valentino Rossi e Marc Marquez
Valentino Rossi e Marc Marquez (© Getty Images)

Marc Marquez e suo fratello Alex ufficializzano il divorzio dalla società di merchandising di Valentino Rossi ‘VR46’, delegata della produzione di gadgets, abbigliamento e altro relativi ai due fratelli di Cervera. Dopo i fatti di Sepang l’amicizia di un tempo è tramontata e il prossimo Mondiale di MotoGP si preannuncia rovente.

Qualora ce ne fosse stato bisogno arriva l’ufficialità della notizia: Marc e Alex Marquez tagliano i rapporti commerciali con l’azienda gestita dal campione di Tavullia, in seguito alle polemiche che hanno lasciato un marchio indelebile sulla stagione 2015.

La società AC Management, che gestisce i diritti d’autore di Marc Marquez e Alex Máruqez, ha rilasciato un comunicato striminzito: “Informiamo che l’azienda VR46 Racing Apparel s.r.l. ha raggiunto un accordo per chiudere gli accordi di licenza precedentemente stabiliti con i due piloti. Entrambe le parti apprezzano i servizi che sono stati forniti durante la cooperazione e desiderano un futuro di successo per ambo le parti”.

I fratelli Marquez lasceranno produrre i loro articoli merchadising dall’azienda italiana Debelli italiana, per “ironia della sorte” la stessa del campione del mondo Jorge Lorenzo. Adesso il dado è tratto e non sembra esserci possibilità di riallacciare i rapporti, viste anche le dichiarazioni di Valentino Rossi nel giorno della presentazione Yamaha. Sarà la pista a fare da giudice nel prossimo Mondiale…