MotoGP, Maverick Vinales: “Voglio il primo podio”

Maverick Vinales
Maverick Vinales (©Getty Images)

Il primo test ufficiale del 2016 si è chiuso con il 10° posto per Maverick Vinales, la giovane stella che detiene il titolo di “Rookie of the Year 2015” della classe MotoGP. Il team Suzuki gli ha offerto un motore più potente e un nuovo telaio per la GSX-RR e l’obiettivo sembra piuttosto chiaro: puntare e lottare per il podio.

Aleix Espargaro e Maverick Vinales hanno lavorato sulla messa a punto della nuovo moto in occasione delle prime prove ufficiali in Malesia, in attesa di ritornare in pista dal 17 al 19 febbraio a Phillip Island. Viñales ha elogiato il nuovo motore, anche se ha avuto problemi con l’elettronica: “Abbiamo fatto un buon lavoro, ma abbiamo bisogno di aumentare in modo significativo il nostro feeling”, ha detto Maverick in un’intervista a Speedweek.com.

“Abbiamo bisogno di più test, ma sono abbastanza fiducioso perché l’ultimo giorno mi sono divertito sulla moto ed i tempi sul giro erano abbastanza veloce – ha proseguito il pilota della Suzuki -. Il motore è migliorato in modo significativo. A questo proposito sono molto soddisfatto, la Suzuki ha fatto davvero un buon lavoro. Ora abbiamo bisogno di trovare più grip, in modo che possiamo essere veloci e costanti in gara”.

Nella scorsa stagione Maverick Vinales, già campione del mondo in Moto3, ha chiusolo solo otto punti dietro il compagno di squadra Aleix Espargaró con maggior esperienza, conquistando due volte il 6° posto a Barcellona e a Phillip Island come migliori risultati del 2016. E da quest’anno alza il tiro: “Mi aspetto di stare in tutte le gare tra i primi 6. A Sepang eravamo vicini. Non siamo stati così vicino al più veloce, ma per conquistare 3 o 4 posizioni manca poco. Se lavoriamo bene, siamo in grado di arrivare in alto. E voglio il primo podio”.