MotoGP: IRTA, Dorna e FIM cambiano le regole di penalizzazione

Carmelo Ezpeleta, Herve Poncharal e Vito Ippolito
Carmelo Ezpeleta, Herve Poncharal e Vito Ippolito (©GettyImages)

Dopo la decisione di punire Valentino Rossi con tre punti di penalizzazione dopo la manovra azzardata su Marc Marquez, costringendolo a partire dall’ultima fila nell’ultimo e decisivo GP di Valencia 2015, qualcosa bolle in pentola e si prevede una radicale ristrutturazione del sistema di penalizzazione nel Campionato del Mondo MotoGP.

Stamane a Ginevra alle ore 13 si terrà una riunione della Commissione Grand Prix per stabilire come muoversi in futuro in casi come quelli avvenuti l’anno scorso a Sepang, quando Marc Marquez e Valentino Rossi diedero vita ad un duello corpo a corpo che ha fatto degenerare la situazione in maniera quasi pericolosa. Senza trascurare il fatto che quella decisione ha strappato dalle mani del Dottore il titolo iridato, porgendolo su un piatto d’oro a Jorge Lorenzo.

Valentino fu penalizzato con tre punti che, sommato al punto già collezionato per un involontario gesto durante le qualifiche di Misano, quando interruppe un giro veloce del compagno, hanno costretto alla partenza dall’ultima piazza, azzerando quasi del tutto le possibilità di difendere quel primato in classifica durato una stagione intera. In molti hanno convenuto che il verdetto non sia stato trattato con professionalità assoluta e che il verdetto abbia influito sulle sorti del Mondiale MotoGP.

Il direttore di gara Mike Webb e i suoi assistenti Franco Uncini e Loris Capirossi non sono avvocati e non sono esperti legali. Dopo l’incidente sono finiti sotto una pioggia di critiche e pressione che forse non ha reso la decisione conforme alla realtà. Quest’oggi i vertici IRTA, FIM e Dorna siederanno intorno ad un tavolo per evitare che certe indecisioni non si ripetano più e probabilmente verrà affiancata, come anticipato da Carmelo Ezpeleta, una giuria legale alla Direzione Gara. A Ginevra ci saranno il presidente IRTA Herve Poncharal e il CEO di IRTA Mike Trimby, il presidente della FIM Vito Ippolito e i manager Dorna Carmelo Ezpeleta e Javier Alonso.