Lin Jarvis: “Vogliamo rinnovare con Lorenzo, Valentino deve decidere”

Lin Jarvis
Lin Jarvis (© Getty Images)

Lin Jarvis, capo del team Yamaha MotoGP, non ha intenzione di lasciarsi sfuggire Jorge Lorenzo e sembra voler affrettare i tempi per il rinnovo del suo contratto. Le prestazioni del maiorchino a Sepang, subito ottimali con le gomme Michelin, sembrano spingere verso la riconferma del campione in carica.

Nella scorsa stagione Lin Jarvis ha attraversato una delle situazioni più difficili della sua carriera come direttore della Movistar Yamaha MotoGP, a causa di un confronto sin troppo aperto tra Valentino Rossi e Marc Marquez, che ha fatto rimbalzare nelle mani di Jorge Lorenzo il titolo iridato, in occasione dell’ultimo Gran Premio a Valencia. Dal momento che i contratti sono dei big sono in scadenza la Casa di Iwata non vuole lasciarsi sfuggire il maiorchino: “Rinnovare con Jorge è una priorità”, ha detto Lin Jarvis a Motorsport. “Sappiamo che Ducati gli ha fatto un’offerta importante”.

E per quanto riguarda il Dottore? “Valentino deve decidere per quanto tempo desidera continuare a correre, nel caso di Jorge ha sempre espresso chiaramente il desiderio di rinnovare con la Yamaha e anche di voler andare in pensione qui”, ha aggiunto il boss della Yamaha MotoGP che non ammette giochetti, consapevole che Ducati ha fatto una proposta allettante a Lorenzo: “La cosa importante è l’onestà e l’apertura… dire le cose come sono, dare la tua opinione senza mezzi termini”.

Ma dopo quanto successo nel finale di stagione 2015 Lin Jarvis si aspetta sorprese? “Ci è piaciuto ciò che ha fatto Jorge l’anno scorso? No. Ma nemmeno ciò che ha fatto Valentino. Di certo però, anche a loro non sono piaciute certe cose in Yamaha”. Il motto è: meglio mettere una pietra sul passato e guardare avanti.