F1, Magnussen può rimpiazzare Maldonado in Renault

Kevin Magnussen
Kevin Magnussen (©Getty Images)

In casa Renault c’è un po’ di confusione per quanto riguarda la coppia di piloti che correrà nel campionato di Formula1 2016. Infatti Pastor Maldonado rischia di essere rimpiazzato da Kevin Magnussen al fianco di Jolyon Palmer.

Secondo alcune indiscrezioni raccolte da Autosport, il pilota danese nei prossimi giorni firmerà un contratto che lo legherà alla scuderia e sarà poi ufficializzato come nuovo pilota. Il motivo della clamorosa svolta è legato al scioglimento dell’accordo da parte di PDVSA, compagnia petrolifera e del gas venezuelana che sosteneva Pastor Maldonado, con la Renault. Solo la firma di una nuova intesa può evitare un inaspettato divorzio.

Il pilota venezuelano dopo cinque anni consecutivi in F1 rischia di rimanere senza un sedile, che invece sembrava sicuro, in questo 2016. Sono liberi dei posti nella Manor ma si tratta di un team non competitivo, anche se quest’anno sarà equipaggiato con i motori Mercedes. Sicuramente ad una scuderia così piccola e con difficoltà economiche farebbero comodo i soldi degli sponsor legati a Pastor Maldonado. In particolare della stessa PDVSA, qualora decidesse di investire ancora nel grande Circus del Motorsport per sostenere il proprio connazionale. Ma l’instabilità politica ed economica in Venezuela rende tutto incerto in questo momento.

Kevin Magnussen ha corso in Formula1 da titolare solo nel 2014 al volante della McLaren. Non stupì particolarmente e infatti fu ben presto retrocesso a pilota di riserva con l’arrivo di Fernando Alonso e la conferma di Jenson Button. Il team di Woking nel giorno del compleanno del danese ha annunciato che non gli serviva più e dunque lui è rimasto senza ingaggio. Adesso si è aperta la possibilità di approdare in Renault e sarebbe una grande occasione per questo figlio d’arte, che ha ancora la possibilità di dimostrare quanto vale. Si attendono sviluppi in questa intricata vicenda.