MRF Challenge, Mick Schumacher sfida altri figli d’arte

Mick Schumacher
Mick Schumacher (©getty images)

Mick Schumacher sfida anche altri figli d’arte come Giuliano Alesi, Pietro Fittipaldi ed Harrison Newey nella MRF Challenge. Si tratta di un campionato per monoposto che si conclude il 30-31 gennaio sul circuito di Chennai in India e che prevederà quattro gare.

Sarà una competizione molto interessante e vedremo chi tra loro si dimostrerà il migliore, magari vincendo. Pietro Fittipaldi, nipote del due volte vincitore del titolo di Formula 1 Emerson, è in testa alla classifica del campionato MRF e arriva all’ultima prova di stagione con un vantaggio di 18 punti sulla 22enne colombiana Tatiana Calderón.

Il 16enne Mick Schumacher nel 2015 ha esordito nel mondiale Formula4 tedesco e ottenendo anche una vittoria all’esordio, ma nel suo futuro potrebbe esserci un posto nella Ferrari Driver Academy per cercare di ripercorrere le orme del padre in rosso. Anche nel 2016 rimarrà nel campionato tedesco correndo nel team Prama. Vi parteciperà anche Harrison Newey. Giuliano Alesi nel 2015 ha vinto il titolo nella F4 francese e quest’anno disputerà la GP3.

Si tratta di figli d’arte talentuosi, ma che essendo molto giovani devono ancora dimostrare tanto. Sarà stimolante vederli tutti insieme in pista a Chennai, ma poi nel corso del 2016 seguiremo i loro rendimento nelle varie competizioni a cui parteciperanno per valutare i loro progressi. Soprattutto per quanto riguarda Mick Schumacher ci sono grandi aspettative, visto che è il figlio del sette volte campione del mondo di Formula1 e naturalmente su di lui ci sono pressioni maggiori. Ma il ragazzo sembra sereno e non si fa distrarre da nulla.