Audi gialla sfugge alla polizia, panico nel Trevigiano

Polizia di Stato
foto dal web

Un’Audi gialla RS4 sta seminando il terrore da una settimana sulle strade del Trevigiano, con a bordo due malviventi pronti a speronare e a sparare e sulle cui tracce ci sono le forze dell’ordine.

Venerdì pomeriggio, verso le 18:00, la fuoriserie è stata avvistata nei pressi del Municipio di Romano d’Ezzelino, dando filo da torcere a Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza che non sono riusciti a bloccare l’auto nono stante l’ausilio di elicotteri.

I due banditi giorni fa hanno tentato un furto in un’abitazione per poi dileguarsi al volante dell’Audi gialla con targa svizzera, un colore sgargiante che non passa di certo inosservato. Dopo una prima fuga si pensava che avessero abbandonato la vettura, ma i ladri sono ritornati a seminare il panico per le strade del Veneto. A tutta velocità hanno effettuato un sorpasso nel traffico, si sono fermati a fare benzina verso San Zenone degli Ezzelini, nel Trevigiano, e dopo un altro inseguimento sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Nella notte il bolide ha percorso contromano il passante di Mestre causando lo schianto di un’automobilista che poi è morta. 

I due delinquenti sarebbero in possesso di diverse armi e non si esclude che la loro base operativa sia localizzata nel Vicentino, visto che è stata avvistata a Cassola e San Giacomo di Romano d’Ezzelino, per poi dileguarsi nel Trevigiano. Le forze di polizia invitano a chiamare subito il 112 e il 113 nel caso qualcuno scorgesse un’Audi gialla nella zona e a non avvicinarsi in quanto i ladri sarebbero soggetti pericolosi e pronti a tutto.