Ferrari California T Handling Speciale: ancora più sportiva

Ferrari California T Handling Speciale (foto Twitter)
Ferrari California T Handling Speciale (foto Twitter)

 

Un’altra Ferrari California T speciale, dopo quella presentata al Motor Show di Bruxelles. La Casa di Maranello ha infatti annunciato l’allestimento Handling Speciale (HS), che debutterà al Salone di Ginevra a marzo 2016.

 

Il mito si rinnova

La mitica otto cilindri a motore anteriore con il tetto rigido ripiegabile e la configurazione 2+, apprezzata in tutto il mondo per il perfetto bilanciamento tra prestazioni e grande versatilità (tanto da essere diventata punto di riferimento per le vetture gran turismo sportive), ha deciso di offrire un nuovo contenuto tecnico opzionale: nasce così la Ferrari California T Handling Speciale (HS).

Il nuovo allestimento opzionale si rivolge principalmente a quanti cercano un tocco di sportività in più, soprattutto su strade impegnative ricche di curve e tornanti. L’Handling Speciale offre infatti nuove calibrazioni e nuovi assetti che consentono di differenziare soprattutto il manettino nella posizione “Sport”.

Da segnalare, in particolare, i nuovi settaggi e gli interventi meccanici sulle molle, che rendono la vettura più rigida (e secondo alcuni meno confortevole), ma offrono sensazioni di guida più intense, anche grazie al nuovo sound motore che cresce con il numero dei giri: il V8 sovralimentato ha così un suono ancor più incisivo, pieno e potente. All’anteriore le molle sono più rigide del 16% mentre al posteriore l’assetto è stato irrigidito del 19% così da diminuire i moti di cassa, riducendo rollio e beccheggio.

Aggiornate anche le logiche di cambiata in “Sport”, in funzionamento automatico e in manuale, per innesti più rapidi e sportivi, sia nelle fasi di up che downshift. Le sospensioni SCM3 a controllo magnetoreologico, inoltre, hanno una nuova strategia di funzionamento e risultano ancor più efficaci.

A migliorare la guidabilità e la reattività della vettura, come accennato, provvede tra l’altro la nuova taratura dell’F1-Trac che consente alla Ferrari California T Handling Speciale di essere più reattiva in accelerazione, soprattutto in uscita di curva e sui fondi sconnessi.

Non potevano mancare, infine, alcune caratterizzazioni estetiche. La Ferrari California T Handling Speciale si distingue per la presenza di una calandra con nuove griglie Grigio Ferro Met opaco, stesso colore scelto anche per l’estrattore posteriore. I codini di scarico e le derive dell’estrattore sono in nero opaco, mentre all’interno dell’abitacolo campeggia un badge identificativo.

 

Scheda tecnica California T Handling Speciale

MOTORETipo V8 – 90° Iniezione diretta di benzina
Cilindrata totale 3.855 cm3
Potenza massima 412 kW (560 CV) a 7500 giri/min
Coppia massima 755 Nm (77 kgm) a 4750 giri/min

DIMENSIONI E PESI

Lunghezza 4570 mm
Larghezza 1910 mm
Altezza 1322 mm
Peso a secco 1625 kg
Distribuzione dei pesi 47% ant. – 53% post.

PRESTAZIONI
Velocità massima 316 km/h
0-100 km/h 3,6 s

CONSUMI
10.5 l/100 km
Emissioni C02 250 g/kg