Sebastian Vettel: “In F1 servono passione e velocità”

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (©Getty Images)

Sebastian Vettel è un quattro volte campione del mondo di Formula1 e ha vinto tutti i titoli con la Red Bull, ma il suo sogno è quello di trionfare anche al volante della Ferrari come il suo idolo Michael Schumacher.

Dopo un 2015 positivo con tre successi in gara, il tedesco e la scuderia di Maranello sperano di fare un salto di qualità quest’anno e di poter lottare ruota a ruota con la Mercedes. L’affermazione iridata manca da troppo tempo al Cavallino Rampante e il 2016 può essere l’annata giusta per scrivere una nuova pagina importante della propria storia e di quella della F1.

 

Sebastian Vettel a 360° sulla F1 e non solo

Il sito ufficiale della Formula1, formula1.com, è andato ad intervistare proprio Sebastian Vettel per catturare alcune curiosità riguardanti il pilota della Ferrari. Un’intervista su tematiche anche “leggere” in un periodo in cui ancora non si è scesi in pista e dunque c’è ancora poco da dire. I test partiranno nei primi giorni di febbraio a Barcellona.

Quali sono gli elementi essenziali della vostra routine pre-gara?

Sebastian Vettel: “Una buona pipì. In caso contrario, si è sotto pressione in gara! (ride)”

Quali elementi necessari da avere nel tuo motorhome per una gara?

SV: “Un buon letto: così semplice come sembra. Tutto il resto posso organizzare me stesso”.

Quali sono le qualità più importanti di un buon compagno di team di F1?

SV: “Il rispetto e l’onestà”.

Quali sono le qualità essenziali di un pilota di F1?

SV: “Velocità – aiuta molto. E, ovviamente, talento – se viene insieme con la velocità. Passione e gomiti – e intelligenza”.

Cos’è fondamentale per aiutare a rilassarvi dopo una gara?

SV: “Essere a casa con la mia famiglia”.

Quali sono gli elementi essenziali di un grande circuito di corse?

SV: “Molto semplice: la storia. Perché tutti i vecchi circuiti hanno della magia. Per esempio Spa o Monza.

Quali sono le qualità essenziali di un boss del team?

SV: Che deve far capire che egli è il capo. In caso contrario, i topi iniziano a giocare…

Qual è il Gran Premio a cui ogni appassionato dovrebbe partecipare almeno una volta nella loro vita?

SV: Monaco.

Qual è la curva migliore da percorrere in F1?

SV: Le Esses a Suzuka.

Quali sono le parti essenziali del vostro regime di allenamento?

SV: Disciplina, in qualunque cosa tu faccia, se è in esecuzione o in bicicletta o il nuoto.

Qual è la qualità personale più essenziale per il successo in F1?

SV: Velocità.

Qual è il tuo consiglio fondamentale per un aspirante pilota di F1?

SV: Passione.