Piero Pelù: “Valentino Rossi e gli spagnoli? Molto rock”

Valentino Rossi (© Getty Images)
Valentino Rossi (© Getty Images)

 

Come forse alcuni di voi lettori di Tuttomotoriweb sapranno, oltre a essere un affermato cantante, Piero Pelù è anche un grande ducatista. Proprio come Giovanni Di Pillo, giornalista e telecronista sportivo del mondo dei motori che presta la sua voce anche all’emittente rock “Virgin Radio”. Ma chi l’avrebbe mai detto che l’ultimo (in ordine di tempo) difensore, seppur indirettamente, di Valentino Rossi sarebbe stato il cofondatore e leader dei Litfiba?

 

Un’operazione di marketing

Intervistato da Sky Sport, il cantante dei Litifba si è lasciato andare a qualche (rara) confidenza sulla sua passione per il mondo delle due ruote in generale, e per la MotoGP in particolare: “Di domenica la seguo – ha raccontato Piero Pelù – ed è tutta colpa di Giovanni Di Pillo che ha fatto appassionare me, che la domenica in realtà cercherei di allontanarmi da qualsiasi campionato perché crea troppo stress”.

Il 53enne fiorentino si è soffermato sull’epico scontro tra Valentino Rossi e gli spagnoli (Marc Marquez della Honda e Jorge Lorenzo dell’altra Yamaha) nel finale della scorsa stagione del Motomondiale: “È stato un grandissimo momento di marketing per la MotoGP, immagino che l’ultima gara sia stata la più seguita nella storia di questo sport”, ha dichiarato, senza timore di gettare altra benzina sul fuoco”. “Comunque – ha aggiunto – queste diatribe sono cose che fanno bene: un po’ sopra le righe, ma sono molto rock!”.