Pramac Racing, Petrucci e Redding svelano la Ducati

photo Pramac Racing
photo Pramac Racing

Il team Pramac Racing festeggia i 15 anni di presenza in MotoGP e presenta il team 2016 a Casole d’Elsa, in provincia di Siena, nel quartier generale della squadra dove è iniziata l’avventura nel 2002. Nella scorsa stagione Danilo Petrucci ha regalato un prezioso podio nel GP di Silverstone e chiuso il Mondiale in top 10. Quest’anno farà coppia con Scott Redding con l’obiettivo di migliorarsi ancora.

Pramac Racing ha svelato le livree delle due Ducati Desmosedici GP con cui correranno nel prossimo campionato, a partire dai test di Sepang in programma dall’1 al 3 febbraio. Sul palco è intervenuto dapprima il Team Principal Paolo Campinoti, che ha ripercorso i 15 anni di Pramac in MotoGp.

“E’ una giornata per noi del tutto speciale. Quella che sta per iniziare sarà la quindicesima stagione di Pramac Racing in MotoGp e per celebrarla siamo tornati dove tutto è cominciato… Veniamo da una stagione ricca di soddisfazioni con la perla del podio conquistato da Petrux a Silverstone. Ma Pramac è ambiziosa. Lo è l’azienda e deve esserlo anche il Team. Per questo ci aspettiamo di far ancora meglio nel 2016 con Danilo e con il nuovo arrivato Scott Redding sul quale riponiamo grande fiducia”.

“Sono davvero contento di essere qui, nella famiglia Pramac, per il secondo anno consecutivo – ha dichiarato Danilo Petrucci -. Sono contento soprattutto perchè ritroverò un gruppo affiatato che non è cambiato. Con Daniele Romagnoli e con tutti i ragazzi del team ho un rapporto bellissimo e questo rappresenta per me un motivo in più di fiducia. Non vedo l’ora di cominciare perchè c’è ancora tanto da fare anche alla luce del nuovo regolamento. Ma la voglia di far bene è grande – ha sottolineato il pilota umbro -. I test sono andati molto bene soprattutto a Jerez dove abbiamo fatto un grande passo in avanti rispetto a Valencia… Sono pronto a dare il massimo per fare provare a tutti i miei tifosi tante soddisfazioni. State certi che ce la metterò tutta!”.

Al fianco di Petrux ci sarà il neo arrivato Scott Redding: “Sono molto eccitato. Il feeling con la moto è stato fantastico fin dal primo giro dei test a Valencia. Mi sono sentito subito bene sulla Ducati ed è stata una bella sensazione – ha affermato il pilota britannico -. E devo dire che la domenica di Valencia, quando sono entrato nel box ed ho conosciuto la nuova squadra, l’atmosfera è stata subito molto piacevole. I ragazzi mi hanno dato il benvenuto e ho percepito tanta voglia di far bene… Voglio ringraziare Pramac e Ducati per avermi scelto e posso garantire a tutti i miei tifosi e ai tifosi del team che farò di tutto per regalare grandi soddisfazioni nel 2016″:

 

After the show

Posted by Pramac Racing on Mercoledì 20 gennaio 2016