Napoli, incendiata la Peugeot del rapper Clementino

photo Facebook
photo Facebook

L’auto del noto rapper Clementino, all’anagrafe Clemente Maccaro, è stata data alle fiamme durante la notte dinanzi alla casa dei genitori a Faibano, frazione di Camposano, in provincia di Napoli. L’artista di origine campana ha sfogato la sua rabbia su Facebook: “Devo andare ad abitare lontano da questa giungla?”.

Un atto vandalico, forse intimidatorio, nei confronti del rapper Clementino, di ritorno al suo paese dopo una serie di concerti in giro per l’Italia e in Svizzera. Si tratterebbe probabilmente di ignoti che hanno mandato in frantumi il finestrino della sua Peugeot e dato fuoco ad alcuni fogli lasciati nell’abitacolo dell’auto, provocando un piccolo rogo spentosi autonomamente.

“Visto il lavoro che faccio non sono abituato a stare zitto , piuttosto mi faccio ammazzare – ha detto il rapper sul suo profilo Facebook -. Ho pensato… Che faccio posto le foto? E poi? Cosa succederà ? Ma il coraggio deve far parte della mia vita altrimenti non si va avanti… L’altro ieri notte fuori casa mia a Faibano di Camposano (Un piccolo paese in provincia di Napoli) mi hanno bruciato l’auto. Io non ho debiti con nessuno e non ho mai fatto male a nessuno e quindi mi chiedo… Perchè?”.

Clementino avanza delle ipotesi: “Forse perché non ho fatto qualche collaborazione musicale a qualcuno? Può essere. Forse perché nella mia regione tutti mi vogliono bene perché canto per questo popolo e fa girare le scatole a qualcuno? Può essere. La mia unica colpa è quella di essere forse troppo disponibile con tutti (chi mi conosce lo sa! ) forse la mia colpa è quella di appartenere ad una famiglia di brava gente. Boh?”.

Adesso il 33enne cantante nativo di Avellino, che il prossimo mese sarà al festival di Sanremo, potrebbe meditare di allontanarsi dalla sua terra per cercare un po’ di meritata serenità: “Questo è il ringraziamento per aver sempre cantato in nome del mio popolo , per aver rappresentato il disagio della mia città attraverso la musica (e anche tra qualche giorno a Sanremo). Cosa devo fare? Devo andare ad abitare lontano per scappare da questa giungla? Ditemi il vostro parere amici”.