MotoGP Yamaha, Jorge Lorenzo: “Nessun problema con Rossi”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Giornata importante oggi in casa Yamaha. A Barcellona si è tenuta infatti la presentazione della nuova M1 che nel 2016 correrà il campionato MotoGP e sulla quale saliranno il campione del mondo Jorge Lorenzo e il vice-campione Valentino Rossi.

Entrambi i piloti erano, ovviamente, presenti a questo evento e hanno esibito tanti sorrisi. C’è stata anche una stretta di mano, dopo le polemiche del finale della scorsa stagione, e la sensazione è che il clima sia un po’ migliorato anche se mettere tutto alle spalle non sarà facile soprattutto per Valentino Rossi, che una frecciatina al compagno l’ha già regalata.

MotoGP, Jorge Lorenzo sul campionato 2016

I microfoni di Sky Sport hanno intercettato proprio Jorge Lorenzo per catturare quelle che sono le sue sensazioni sul nuovo anno: “Abbiamo una moto molto buona, complete e con un grande motore. Adesso dobbiamo capire come influiranno i cambiamenti relativi all’elettronica e agli pneumatici nel rendimento di piloti e moto”.

Allo spagnolo non poteva non essere non rivolta una domanda su Valentino Rossi e i loro rapporti, alla luce anche della stretta di mano odierna: “La mia situazione non cambia, è la stessa di prima. Come l’anno scorso penso a dare il massimo e ad andare veloce. Io non ho problemi con nessuno.  Né con Marquez, né con Pedrosa e neppure con Valentino. In Malesia è successo quel che è successo, ma non c’è problema e tengo sempre la mano aperta per tutti”.

Con i cambiamenti relativi a gomme ed elettronica ci si domanda se Jorge Lorenzo con il suo stile di guida potrà avere qualche vantaggio. Il maiorchino risponde così: “Prima di tutto dobbiamo capire se questi pneumatici vanno bene per tutti. Sembra che la Suzuki sia stata molto competitiva a Valencia e anche Pedrosa. Teoricamente per il mio stile di guida frenare un po’ prima va meglio. Ma prima di andare a Sepang, a Phillip Island e in Qatar non lo sappiamo”.