Movistar Yamaha, presentazione a Barcellona il 18 gennaio

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi
Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (© getty images)

La stagione 2016 del team Movistar Yamaha sta per essere inaugurata con la presentazione del team in programma il 18 gennaio a Barcellona, dove Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si ritroveranno faccia a faccia dopo il finale incandescente dello scorso campionato, conclusosi con la vittoria iridata del pilota maiorchino dopo mille polemiche.

Il main sponsor Movistar ha scelto Barcellona come luogo della presentazione ufficiale del team Yamaha ufficiale e della YZR-M1 che accompagnerà la stagione 2016. L’obiettivo della squadra nipponica è cercare di ripetere il recente successo con entrambi i piloti in vetta alla classifica, spalla a spalla dalla prima all’ultima gara, in un Mondiale che verrà ricordato a lungo da tifosi e appassionati. Sarà interessante vedere Valentino e Jorge in una conferenza stampa congiunta, dopo che all’Eicma di Milano si sono ignorati del tutto, evitando persino di incrociarsi con gli sguardi. A distanza di due mesi o poco più l’atmosfera sembra ancora rovente, ma fortunatamente ci vorrà ancora del tempo prima di tornarsi a sfidare in pista.

Lunedì 18 gennaio alle ore 11,00 il mondo dei motori focalizzerà l’attenzione sulla città di Barcellona, precisamente sull’emblematico edificio Torre Telefonica Diagonal 00, un grattacielo nel cuore della città catalana sede della compagnia di comunicazioni. Oltre ai due compagni e avversari saranno presenti i vertici di Movistar Yamaha Kouichi Tsuji, Lin Jarvis e Massimo Meregalli. Il ritorno in pista per i primi test del 2016 è previsto per l’1-3 febbraio sul circuito di Sepang, poi dal 17 al 19 febbraio si terrà la seconda sessione di test prestagionali, fino all’esordio in gara previsto il 20 marzo in Qatar.

Il 2016 sarà un anno importante per la MotoGP non solo per l’esito finale, ma soprattutto per conoscere il futuro dei quattro piloti ufficiali, ma non solo. I contratti di Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Marc Marquez e Dani Pedrosa scadranno a fine anno, quindi entro l’estate dovremmo conoscere il futuro dei big, compreso quello di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso.