F1, Felipe Massa: “Molti team chiederanno la mia esperienza”

Felipe Massa
Felipe Massa (© Getty Images)

Felipe Massa crede di essere un attore chiave nel mercato piloti di Formula 1 in vista della stagione 2017, perché il cambiamento di regolamento previsto per il prossimo anno premierà l’esperienza dei piloti. Il 34enne pilota brasiliano potrebbe vedersi prolungare il contratto con la Williams o decidere di chiudere la carriera altrove…

Dopo l’addio alla Scuderia Ferrari, Felipe Massa ha concluso il suo secondo campionato al volante della Williams (7° posto finale nel 2014, 6° nel 2015), conquistando cinque podi in due anni, ma nell’ultima stagione ha sofferto un po’ troppo lo spessore atletico di Valtteri Bottas, quinta piazza finale con 15 punti in più sul pilota carioca. Eppure un veterano del suo calibro potrebbe risultare importante in vista del nuovo regolamento in programma dal 2017 (ancora da definire…).

 

“Penso di avere buone opportunità di andare avanti ad un buon livello,” ha dichiarato Felipe Massa in un’intervista ad ‘Autosport’. “La prossima stagione sarà un grande cambiamento per tutti e le squadre saranno in cerca di un pilota di esperienza. Vorranno piloti che sanno cosa dire e fare per aiutare lo sviluppo di una squadra. Se riuscirò a correre ad alti livelli penso che continuerò, ma al momento è difficile fare previsioni”.

Il pilota brasiliano ha disputato 229 Gran Premi da quando ha esordito in F1 con la Sauber nel 2002, collezionando 11 vittorie e, dopo otto anni alla Ferrari, sembra tornato competitivo con la Williams, dopo un finale difficile della sua lunga permanenza a Maranello. Cosa riserva il futuro a Felipe? “Ho un altro anno di contratto, sono molto felice qui. Quest’anno vedremo cosa riuscirò a fare. Se non ho la possibilità di portare avanti un buon livello credo che sia giusto fermarmi, ma avrò tempo per pensarci”.