Dakar, un’altra vittima: secondo incidente mortale nel 2016

Dakar 2016
Dakar 2016 (© Getty Images)

La Dakar 2016 miete un’altra vittima a margine della nona tappa nei pressi di Villa Costa Canal, nella provincia argentina di Cordoba, in seguito ad un incidente tra il camion che stava trasportando la Mitsubishi Lancer numero 409 di Lionel Baud e altre quattro vetture. Il bollettino dell’incidente è spaventoso: un morto e cinque feriti.

Secondo le prime ricostruzioni della polizia a provocare il tragico incidente sarebbe stato un tamponamento tra un camion dell’assistenza di Lionel Baud, lo stesso pilota che qualche giorno fa ha investito e ucciso uno spettatore e la stessa Mitsubishi del francese, apparentemente guidata da Thierry Dezeiraud. La Mitsubishi avrebbe tentato un sorpasso, ma il mezzo pesante avrebbe perso il controllo per poi schiantarsi contro una Peugeot 505 guidata dalla vittima, un uomo di Juárez Celman nella provincia di Cordoba.

Si tratta della seconda vittima in questa edizione 2016 della Dakar e una tragica coincidenza ha voluto che fosse coinvolta la stessa auto che sabato ha investito fatalmente un uomo di 63 anni. Secondo alcune fonti il pilota al volante della Mitsubishi si sarebbe addormentato al volante. Nell’incidente è rimasto coinvolto un camion Mercedes del team francese Dakar ProMan Desert One e altre tre vetture.

Dal 2009 ad oggi è il quarto incidente che fa segnare almeno un decesso per incidente stradale di mezzi non coinvolti direttamente nella Dakar. Nel 2009 furono due le vittime sulle strade cilene, nel 2013 morirono altre due persone in due crash distinti, mentre, sempre nel medesimo anno, si dovettero registrare altri due decessi in Perù.