Faraday Future FFZERO1, supercar elettrica da 1.000 CV (VIDEO)

FFZERO1 Concept
FFZERO1 Concept (© Getty Images)

 

 

Al CES 2016 è stata presentata la Faraday Future FFZERO1, una coupè elettrica che somiglia tanto ad una Batmobile e che sul web sta già avendo un grandissimo seguito. La sportiva elettrica ha un design molto audace e futuristico, con un abitacolo da monoposto, carrozzeria in fibra di carbonio e sospensioni racing di elevata qualità. Entro il 2017 dovrebbe fare il suo debutto sul mercato.

FFZERO1 è una concept car nata prevalentemente per far conoscere al mondo intero Faraday Future, la start-up di Los Angeles finanziata dal miliardario cinese Jia Yueting che punta a fare concorrenza alla Tesla con una serie di auto elettriche ad alte prestazioni e comfort. Questo prototipo punta tutto sull’aerodinamica, con superfici sinuose sull’anteriore e una pinna squadrata sul posteriore, con materiali innovativi e leggeri sia all’interno che all’esterno e con un sedile ispirato alle ricerche della Nasa.

I tecnici della Faraday Future hanno ideato un’apposita piattaforma chiamata Variable Platform Architecture (VPA), realizzata con materiali di ultimissima generazione, che prevede una batteria posizionata centralmente e organizzata in “strisce modulari”, che consentirà di ricavare auto a trazione anteriore, posteriore o integrale. La FFZERO1 sarà spinta da quattro motori che in teoria dovrebbero erogare una potenza di 1.000 CV, per una velocità massima stimata di oltre 320 km/h e uno scatto 0-100 in meno di tre secondi. Numeri da supercar, ma senza emissioni di CO2 tipiche dei propulsori a benzina o diesel.

Al momento è un modello unico, ma entro il 2017 è prevista la produzione in serie e nei prossimi anni verranno lanciati probabilmente sette modelli. Infatti nel filmato di presentazione della FFZERO1 viene anticipato un veicolo dai lineamenti di un Suv che sembra un progetto in cantiere. Lo stabilimento dell’azienda sorgerà a nord di Las Vegas, impiegando circa 4.500 dipendenti e un investimento iniziale pari a un miliardo di dollari ottenendo grossi incentivi.