Arezzo: multa salva la vita, 90enne soccorso dai vigili

polizia-municipaleUna multa può salvare la vita! Ebbene sì, sembra un motto che ricorda quella vecchia pubblicità televisiva in cui si dichiarava che una telefonata può allungare la vita. Ma stavolta un verbale notificato dalla polizia municipale ha davvero salvato la vita ad un 90enne di Arezzo.

Gli agenti della polizia municipale di Arezzo si sono recati a casa dell’anziano automobilista per recapitargli una multa per violazione al Codice della Strada, ma giunti sul posto hanno trovato il 90enne riverso a terra e in preda ad un malore, incapace di alzarsi e con indosso solo una t-shirt. Il cittadino toscano è stato subito soccorso dagli agenti che hanno allertato il 118, subito intervenuto per trasferirlo all’ospedale più vicino e offrirgli le cure del caso. Secondo le ricostruzioni sarebbe caduto a terra per un malore e non sarebbe più riuscito a rialzarsi.

Attualmente il 90enne è ancora ricoverato in ospedale, ma non sarebbe in pericolo di vita. E questo grazie alla multa provvidenziale che ha causato l’arrivo dei vigili a casa e il soccorso immediato in una strutta ospedaliera. Senza la notifica di quel verbale probabilmente l’uomo sarebbe morto poco dopo, in quanto vive con una figlia non autosufficiente. Non appena uscirà dall’ospedale però dovrà ricordarsi di pagare la multa, nella speranza che non scadano i cinque giorni dalla notifica, dopo i quali il costo della multa dovrà essere pagato senza sconti.