BMW i8 Roadster, una concept con comandi gestuali

Immagine

 

Al Ces di Las Vegas 2016 è stata presentata la BMW i8 Roadster Concept, un’auto senza comando fisico che viene gestita con comandi gestuali, ampliando le tecnologie giù introdotte sulla nuova ammiraglia Serie 7.

La Bmw i8 Concept a due posti al suo interno vanta un mix di tecnologie di ultima generazione, a cominciare dai tre display: uno da 21 pollici, uno con grafica tridimensionale che sotituisce il tradizionale quadro strumenti e un head up display, che proietta le informazioni relative alla velocità, limiti di velocità e istruzioni di navigazione sul parabrezza all’interno del campo visivo dell’autista. La profondità di campo dello schermo tridimensionale cambia in base all’intensità della luce

Altra tecnologia inedita è l’AirTouch, il sistema di riconoscimento gestuale costituito da sensori in grado di “leggere” i movimenti della mano, rendendo possibile il controllo dello schermo panoramico secondo una logica identica a quella di un “touchscreen”, ma senza la necessità di alcun tipo di contatto. I sensori utilizzati per controllare Air Touch sono installati nel cruscotto.

Sul volante è presente l’unico comando fisico in senso tradizionale, con un selettore delle modalità di guida che consente di scegliere tra Pure Drive, Assist (aiuti alla guida) e Auto Mode (guida autonoma). In quest’ultimo caso il volante si illumina di blue e si retrae, con il sedile che si regola in maniera diversa lasciando più spazio al guidatore. Inoltre il conducente viene informato sulle situazioni di traffico non ancora presenti nel proprio campo visivo.