MotoGP, Johann Zarco: “Era meglio se vinceva Rossi”

Johann Zarco (Getty Images)
Johann Zarco (©Getty Images)

Johann Zarco è il campione del mondo Moto2 in carica e nel 2016 proverà ad essere il primo a vincere due titoli, persino consecutivamente, in questa categoria; impresa mai riuscita a nessuno. Il francese ha 25 anni e ha preferito rimanere a correre con il team Ajo Motorsport nella classe intermedia del Motomondiale piuttosto che approdare in MotoGP in una squadra che non avrebbe potuto garantirgli una moto competitiva.

Nell’intervista che ha concesso al Mundo Deportivo il pilota ha spiegato così il suo mancato passaggio nella classe regina: “Le occasioni in MotoGP non erano delle migliori e dopo tanto lavoro mi sento ancora bene con questo team e volevo rimanere. Il prossimo anno sarà difficile, però se divento più forte sarà meglio per il mio futuro. Spero di confermarmi campione”.

Johann Zarco è stato anche interpellato in merito al duello tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo per il titolo mondiale MotoGP 2015: “Per le moto in generale, anche per la Francia, sarebbe stato molto importante il trionfo di Valentino. Ma Jorge è sempre molto forte, regolare e concentrato. Ho grande rispetto per Lorenzo e per gli altri piloti, ma il decimo titolo di Rossi sarebbe stato più mediatico e per il mondo delle moto sarebbe stata una buona cosa”.

In effetti la vittoria del decimo alloro iridato del Dottore sarebbe stato un evento con molto più richiamo da parte dei media rispetto a quando non lo sia stato il trionfo di Jorge Lorenzo. Anche se ha 36 anni, Valentino Rossi è stato nuovamente in grado di essere protagonista e sicuramente ciò ha reso il campionato più interessante, al di là di quanto poi avvenuto con Marc Marquez. Il nove volte campione del mondo traina il Motomondiale e quando si ritirerà la Dorna dovrà fare in modo da rendere comunque attrattivo il proprio prodotto. E per allora Johann Zarco potrebbe essere in MotoGP…