F1, Renault completa l’acquisizione di Lotus

Lotus F1
Lotus (©Getty Images)

Venerdì 18 dicembre, il Gruppo Renault e Gravity Motorsports S.a.r.l., filiale di Genii Capital, hanno formalmente completato l’acquisizione da parte del Gruppo Renault di una partecipazione di maggioranza al capitale di Lotus F1 Team Limited. A febbraio, in occasione di un evento a Parigi, sarà resa nota la nuova denominazione del team, i partner della scuderia e gli altri dettagli

Dopo mesi di discussioni tra la Casa francese la il team di Enstone, l’operazione è stata portata a termine dopo aver avviato gli iter burocratici ad inizio dicembre. Mancava solo qualche piccolo dettaglio come il pagamento dei debiti e il trasferimento delle quote. Ma ora tutti gli ostacoli sembrano essere stati superati e a breve il marchio Renault dimostrerà alle autorità finanziarie britanniche il pagamento dei debiti ed entro venerdi potrà ufficializzare l’acquisizione definitiva della Lotus.

Nel frattempo, è stato nominato un nuovo consiglio di amministrazione, con Jérôme Stoll in qualità di Presidente e Cyril Abiteboul come Amministratore Delegato. I tecnici intanto stanno facendo un grande lavoro per avere la macchina 2016 pronta per i test a Barcellona in programma alla fine di febbraio.

Renault è stata in F1 quasi ininterrottamente dal 1977 diventando Campione del mondo nel 2005 e nel 2006 con Fernando Alonso. Come fornitore di motori la Casa francese ha vinto quattro titoli costruttori e quattro titoli piloti assieme a Red Bull Racing dal 2010 al 2013.