F1, duello Ferrari-Mercedes per Max Verstappen

Max Verstappen
Max Verstappen (©Getty Images)

Max Verstappen è stato senza dubbio la rivelazione del campionato 2015 di Formula1. A soli 17 anni è salito su una monoposto di questo livello, tra lo scetticismo generale, ed è stato protagonista di una stagione più che ottima. La Toro Rosso è più che soddisfatta dal rendimento del talento scuola Red Bull e in ottica 2016 si attende ulteriori progressi da parte sua. Il figlio d’arte ha dimostrato di avere la personalità e il coraggio per tentare il sorpasso quasi in ogni condizione e ha regalato spettacolo.

Ferrari e Mercedes si sfidano per Max Verstappen

Il suo nome è stato accostato a scuderie importanti. In primis la Ferrari, la quale ha un Kimi Raikkonen in scadenza a fine 2016 e per l’anno seguente valuterà l’ingaggio di un nuovo pilota che possa affiancare Sebastian Vettel. Un giovane come Max Verstappen sarebbe ben accolto a Maranello e spingere il tedesco quattro volte campione del mondo a dare ancora di più, avendo nello stesso box un compagno così talentuoso e ambizioso. In merito a queste indiscrezioni il giovane pilota si era così espresso: “È molto positivo quando le persone iniziano a parlare di te in quel modo – ha detto ad Autosport -, ma io sono contento di dove mi trovo ora e sono abbastanza rilassato su questa cosa. Ho ancora molto da imparare e il modo migliore per farlo credo sia restare qui: il pacchetto non è male, poi fra qualche anno potrei arrivare in un top team, ma al momento mi diverto a lottare per la top ten e mi piace molto”.

Ma negli ultimi giorni si è parlato pure di un interesse da parte della Mercedes, la quale nel 2016 valuterà molto attentamente il comportamento di Lewis Hamilton e Nico Rosberg. I due driver sono stati avvisati: i duelli sono consentiti, ma non bisogna andare oltre certi limiti regolamentari e non bisogna causare malumori all’interno del team. Se le direttive non saranno rispettate, uno dei due potrebbe perdere il posto. Più probabile il tedesco, visto che il rivale ha firmato da qualche mese un contratto importante. Toto Wolff, boss della Mercedes, ha confermato le voci su Max Verstappen: “È un ragazzo da tenere d’occhio – ha dichiarato ai microfoni di Motorsport.com – e lo tengo in considerazione. Sicuramente ha un suo posto in Formula 1. Al momento non si tratta di un argomento che ci riguarda, perché possiede un contratto a lungo termine con la Red Bull”.

Il ragazzo è legato, infatti, alla Red Bull. La scuderia di Milton Keynes vorrebbe trattenerlo, ma se non sarà in gradi di dargli una monoposto competitiva, dovrà arrendersi e lasciarlo partire verso altri lidi. Ferrari e Mercedes monitorano la situazione e intanto si concentrano sul 2016 con i propri piloti, pronti a darsi battaglia.