Moto3, Enea Bastianini premiato con il Casco Tricolore

Enea Bastianini
Enea Bastianini (©Getty Images)

Enea Bastianini è stato uno dei protagonisti dell’edizione 2015 dei ‘Caschi d’Oro’ del settimanale Motosprint, tenutasi presso il Museo Checco Costa dell’Autodromo di Imola, dove sono stati premiati anche Romano Fenati e Niccolò Antonelli.

Il 17enne pilota del Gresini Racing Team Moto3 è stato premiato con il Casco Tricolore dopo aver chiuso la sua seconda stagione nel Motomondiale al 3° posto, giocandosi il titolo iridato fino alle ultime gare, prima di dover cedere a Danny Kent.

Alla cerimonia della 40esima edizione era presente anche Fausto Gresini, team manager dell’Aprilia Racing Team Gresini, è salito sul palco per consegnare il Casco Tricolore al Responsabile di Aprilia Racing Romano Albesiano, come riconoscimento per l’impegno profuso dalla Casa di Noale nell’anno del suo rientro in MotoGP in collaborazione con la Gresini Racing:

“Sono orgoglioso che un nostro pilota sia stato premiato con il Casco Tricolore: la Gresini Racing ha sempre investito nella crescita dei giovani talenti italiani e i risultati che stiamo ottenendo nel Mondiale Moto3 lo stanno dimostrando – ha detto Fausto Gresini -. Credo che mai come adesso l’Italia sia vicina a poter conquistare nuovamente il titolo mondiale nella cilindrata più piccola: ci sono tanti piloti forti e Bastianini è uno di questi”.

Enea è ancora molto giovane, ma quest’anno ha imparato tanto e ora non gli manca nulla per lottare per il titolo – ha aggiunto il team manager -. Sarà una bella battaglia! Per quanto riguarda la MotoGP, è stato bello poter consegnare il Casco Tricolore a Romano Albesiano: con Aprilia Racing si è subito instaurata un’ottima collaborazione e abbiamo potuto raccogliere tantissimi dati in vista del 2016, che ci vedrà in pista con una moto tutta nuova. Per questo siamo riconoscenti ad Albesiano e a tutti i tecnici della Casa di Noale per l’impegno che ci stanno mettendo”.