MotoGP, Ramon Forcada: “Lorenzo in evoluzione, Valentino non è il più forte”

Jorge Lorenzo e Ramon Forcada
Jorge Lorenzo e Ramon Forcada (©Getty Images)

La velocità e la costanza hanno premiato Jorge Lorenzo (e il suo team guidato da Ramon Forcada) con il terzo titolo iridato in MotoGP, con un sorpasso in classifica avvenuto all’ultimo Gran Premio di Valencia, pur tra mille polemiche per il comportamento dubbio di Marc Marquez e la partenza di Valentino Rossi dall’ultima fila.

Il maiorchino della Movistar Yamaha più volte nel corso della stagione non ha dato scampo agli inseguitori, martellando dal primo all’ultimo giro in prima posizione. Una supremazia che si è rivelata fondamentale per la conquista del Mondiale, insieme a quelle quattro vittorie consecutive a Jerez, a Le Mans, al Mugello e a Barcellona.

Il capo meccanico di Jorge Lorenzo, Ramon Forcada, in un’intervista a Speedweek.com si è detto convinto che il 28enne pilota è ancora in una fase di evoluzione, tanto da poter essere eletto come il pilota più forte al mondo: “E’ in crescita come pilota. Il problema era che anche Valentino è stato molto forte quest’anno – ha ammesso Ramon Forcada -. Se si sta combattendo contro un pilota che è quasi sempre sul podio è difficile raccogliere così tanti punti. In alcune gare siamo stati più forti di lui. In altri abbiamo avuto problemi”.

A rendere più difficile la scalata verso la vittoria di Lorenzo hanno contribuito alcuni imprevisti, oltre agli episodi sfortunati delle prima gare legati alla visiera del casco o all’influenza: “Ad Assen il pneumatico non si adattava. Poi a Misano è arrivata la caduta. E abbiamo anche avuto strani problemi come il rivestimento del casco di Jorge in Qatar che gli ha bloccato la vista. Questo è qualcosa che normalmente non succede mai”, ha sottolineato il capo tecnico spagnolo. E conclude: “Valentino non era il pilota più forte in pista, ma quando si tratta di quello che hai da dire è il più forte”. Parole che sembrano anticipare l’atmosfera ai box Yamaha nella prossima stagione…