F1, Lewis Hamilton: “Anno fantastico, vinco e non rinuncio ai party”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (© Getty Images)

Lewis Hamilton nel 2015 ha letteralmente dominato il campionato di Formula1, abbassando la guardia solamente nelle ultime gare con il titolo già in tasca. Seconda affermazione iridata consecutiva da quando è in Mercedes, la terza in carriera considerando la vittoria del 2008 in McLaren. Il britannico si candida ad essere l’avversario da battere ancora una volta. Vedremo se Nico Rosberg e Sebastian Vettel riusciranno ad impensierirlo.

La prova di forza fornita da Lewis Hamilton nel 2015 è stata importante, anche perché ha sempre mostrato molta tranquillità in ogni situazione e si è anche potuto concedere una vita privata sotto i riflettori visto che spesso è stato visto a feste vip. Anche di questo tema ha parlato ai microfoni della BBC: “Questo è stato il primo anno in cui veramente mi sono divertito lontano dalle piste. Ho partecipato ai party, mi sono alzato e ho vinto le gare. Invece lo scorso anno sarò uscito tre volte, ero così concentrato… Ma era tutto troppo estremo. Quest’anno credo che ci sia stata una vera transizione per me. Se i miei amici mi chiedevano ‘Hey, vuoi uscire per un drink o venire a cena?’ in passato avrei detto ‘No, devo allenarmi’. Ora invece mi assicuro di farlo e mi alleno anche. Bisogna ottenere un equilibrio e quest’anno è stato incredibile“.

Lewis Hamilton è riuscito dunque a trovare il suo equilibrio tra vita sportiva e privata senza influenzare il suo rendimento in pista negativamente. Non è un caso se nel 2015 il 30enne della Mercedes sia riuscito ad avere una supremazia abbastanza netta e per lui questa è una grande soddisfazione: “È stato uno degli anni di maggior successo della mia carriera. È stato semplicemente fantastico che, mentre le persone scrivevano tutte quelle storie, io mi alzassi e facessi quelle prestazioni. Pertanto ho voglia di continuare“.