Moto2, Franco Morbidelli: “Sono un tipo pigro”

Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (getty images)

Franco Morbidelli compie 21 anni il 4 dicembre e si prepara al meglio per affrontare la nuova stagione in Moto2 con il team Marc VDS al fianco di Alex Marquez. Il giovane rider romano fa parte della VR46 Riders Academy e ha chiuso una stagione al di sopra delle aspettative con il team Italtrans, nonostante sia stato costretto a saltare quattro Gran Premi a causa della frattura di tibia e perone della gamba destra rimediata in un allenamento.

Franco Morbidelli ha mosso i suoi primi passi nel Campionato del Mondo di Moto2 nel 2013 come pilota sostitutivo, in sella ad una Suter, per poi cavalcare una Kalex con cui ha ottenuto un 11° e 10° piazzamento finale. Ma per il 2016 il pilota romano aspira a posizioni decisamente migliori.

“Il mio lavoro nel team è guidare il più presto possibile – ha scherzato Morbidelli in un’intervista a Speedweek.com -. La cosa migliore del mio lavoro è che posso sempre allenarmi quando voglio e quante volte voglio”. Tra i momenti più felici della sua carriera ancora agli albori è sicuramente il GP di Indianapolis 2015, “perché ho segnato il mio primo podio in Coppa del Mondo”.

Nell’attesa di poter tornare in pista Franco Morbidelli si gode un po’ di relax con gli amici e confessa: “Io sono un tipo pigro. Io lavoro fuori corso, ma a parte questo mi piace rilassarmi a casa con i miei amici. Mi piace la vita normale”. Chi vincerà il prossimo Mondiale di Moto2? “Penso che un pilota Kalex vincerà la Coppa del Mondo – scherza il giovane pilota -. È sufficiente come risposta?”.