La sfida di Selvaggia Lucarelli a Valentino Rossi: “Gli avrei fatto un c… così”

427113_347000501989226_777348102_n
Selvaggia Lucarelli (foto Facebook)

 

Come abbiamo già raccontato ai lettori di Tuttomotoriweb, al Monza Rally Show 2015 ha partecipato anche Selvaggia Lucarelli. La nota opinionista e conduttrice ha vestito i panni di navigatore in coppia con Luca Betti, a bordo di una Ford Focus modificata. Il suo è stato un debutto pieno di ambizioni: l’obiettivo era quello di stringere il curva il leggendario Valentino Rossi, probabilmente anche per affermare un nuovo pimato del gentil sesso in una competizione tipicamente maschile. Purtroppo o per fortuna, non è andata così…

 

L’incontro con il Dottore

Il bilancio dell’avventura a quattro ruote di Selvaggia Lucarelli è comunque positvo: “E’ stata un’esperienza molto forte, inedita, era forse l’unica cosa che mi mancava – dichiara la blogger laziale in un’intervista esclusiva ai microfoni di Sportal.it – . Ringrazio molto Luca Betti che ha rischiato di compromettere la sua gara”.

Il suo braccio destro ha avuto infatti un ruolo decisivo per il buon esito della prova. “Se alla prima curva mi fossi attaccata al suo braccio urlando di scendere sarebbe finita malissimo e invece ce l’ho fatta”, ha confidato ieri l’opinionista, non senza una punta di orgoglio, a margine del party “Nessuno è come Fox”.

E pazienza se il Monza Rally Show 2015 alla fine è stato vinto da Valentino Rossi: “L’ho incrociato alla fine di una gara – rivela Lucarelli – . Visto che da lì a poco ci saremmo sfidati gli ho fatto capire con un gesto che gli avrei fatto un c… così e lui ha sorriso molto”. Beato chi ha il dono dell’ironia…