F1, Max Verstappen ‘rookie of the year’: “Voglio vincere tanti mondiali”

Max Verstappen
Max Verstappen (getty images)

Il 18enne pilota della Toro Rosso Max Verstappen ha raccolto tre punti di penalità (come Valentino…) sulla sua superlicence nel GP di Abu Dhabi, concludendo la sua stagione da rookie come pilota più penalizzato di F1. Il driver olandese ha chiuso la stagione al 12° posto con 49 punti in classifica piloti e si aggiudica il titolo di ‘rookie of the year’, ma sul circuito di Yas Marina il finale è totalmente da archiviare.

Dopo aver anticipato il cambio gomme per averle spiattellate a Verstappen sono stati comminati cinque secondi per un sorpasso ai danni di Jenson Button, mentre era fuori pista. Prima di allora era stato penalizzato con 20 secondi aggiunti al suo tempo finale di gara, per aver ignorato le bandiere blu quando ha sfiorato la Mercedes di Lewis Hamilton nelle fasi finali. Un errore inaccettabile per un atleta che sembra destinato ad occupare i vertici di classifica.

Max ha tagliato il traguardo 12°, ma gli sono stati inflitti 5 secondi di penalità + un Drive through (20 secondi aggiunti al termine della gara): “Non è stata proprio la mia giornata! Avevo un buon ritmo, soprattutto all’inizio, ma ho avuto un bloccaggio in frenata alla curva 8 e, a quel punto, ho dovuto fare una sosta in più – ha dichiarato Max Verstappen -. Da lì in avanti, la mia gara è stata compromessa e sapevo che sarebbe stato difficile finire in zona punti. Almeno posso dire di essermi divertito a fare gli ultimi sorpassi! Nel complesso, questa è stata una grande stagione – ha aggiunto il pilota della Toro Rosso -: mi sono goduto questo mio anno da debuttante. Credo che abbiamo mostrato di poter ottenere grandi prestazioni. Questa squadra è già diventata per me una seconda famiglia e vorrei ringraziare tutti coloro che sono qui e in factory a Faenza e Bicester”.

Dopo una stagione al di sopra delle aspettative il giovane pilota olandese sembra avere le idee chiare sul futuro: “Spero di vincere il mondiale – ha detto in un’intervista a Formulaf1.es -, infatti voglio vincere molti mondiali. Spero di continuare su questa tendenza verso l’alto ed essere in grado di tenere il passo”.