F1, Sebastian Vettel: “Siamo carichi per il prossimo anno”

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (Getty Images)

La stagione di Sebastian Vettel si conclude con il quarto posto nel GP di Abu Dhabi e il terzo in classifica piloti a quota 278. Sul circuito di Yas Marina il pilota tedesco è stato autore di una bella rimonta dalla 15esima piazza e può guardare con ottimismo alla prossima stagione.

“E’ chiaro che partendo dietro ho avuto qualche difficoltà nel sorpassare, ma alla fine la velocità c’era  ed essere terzo e quarto era il meglio possibile che si potesse fare”, ha ammesso Vettel come riportato da ‘Repubblica’. “Kimi e io abbiamo avuto un comportamento abbastanza analogo e abbiamo ottenuto il massimo. Quando ero davanti a lui l’ho lasciato passare per spingere di più ma le Mercedes erano più veloci”.

Adesso pensare al sorpasso alle Frecce d’Argento è un obbligo in vista del 2016: “Per il prossimo anno sappiamo che dobbiamo lavorare ma per ora pensiamo a fare un bel brindisi e divertirci qui e a Maranello, dove parteciperò al mio primo pranzo di Natale… E’ stata una bella stagione. Sono contento di essere entrato in questa squadra e di essere qui. Spero che l’inverno sia breve. Per ora, lo ripeto, dobbiamo festeggiare per il lavoro fatto da tutti sia in pista che a Maranello. Siamo orgogliosi di noi stessi, di questa stagione che ci ha dato grande slancio e ha riportato molti sorrisi all’interno del team. La gente è contenta e siamo carichissimi per l’anno prossimo”, ha concluso Sebastian Vettel.

Kimi Raikkonen ha conquistato il suo terzo podio stagionale ed ha risposto positivamente all’obbligo morale di conquistare il podio in quest’ultima gara stagionale. “Non è stata una annata ideale, ma a volte va così, la velocità c’è sempre stata, abbiamo fatto qualche errore e abbiamo avuto altri problemi portando risultati non sempre positivi”. Ma avvisa: “Ancora non siamo forti abbastanza per battere questi due”.