Auricolari alla guida: si può, ma solo in un orecchio

(Foto dal web)
(Foto dal web)

L’utilizzo del telefono cellulare durante la guida è vietato, viste le conseguenze negative che può avere causando distrazioni e possibili incidenti. Parlare, inviare sms o navigare su internet sono tutte azioni da evitare. Anche se per le telefonate è previsto che si possa utilizzare gli auricolari senza incappare in sanzioni, ma c’è una condizione importante da rispettare.

Per legge le orecchie devono sempre essere in grado di percepire i rumori circostanti e dunque è d’obbligo averne sempre uno libero quando si sta affrontando una conversazione. Dunque bisogna indossare solo un auricolare per evitare di isolarsi dall’esterno. Il vigile, notando che il guidatore li indossa entrambi, può multarlo con la sanzione amministrativa pecuniaria da 161 a 646 euro. Mentre si applica la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi, nel caso in cui la stessa persona compia un’ulteriore violazione nel corso di un biennio.

Dunque bisogna fare molta attenzione quando si decide di adoperare gli auricolari. La legge non ammette ignoranza e difficilmente i vigili saranno benevoli quando noteranno una eventuale contravvenzione, anche perché le casse dei Comuni sono spesso in difficoltà e dunque riscuotere soldi dalle multe viene vista come una risorsa. Attenzione infine al volume dell’autoradio, perché esso potrebbe influenzare l’effetto isolante prodotto alla guida dall’uso di cuffie sonore o degli auricolari su entrambe le orecchie. Se si superano determinati livelli di accettabilità, il Codice della Strada prevede delle sanzioni pecuniarie.