Rally Monza Show, Tony Cairoli: “Voglio divertirmi e migliorare la posizione del 2014”

Tony Cairoli
Tony Cairoli (Getty Images)

Tony Cairoli è tra i volti noti che partecipano alla Rally Monza Show 2015. Con lui anche piloti del calibro di Valentino Rossi, Paolo Andreucci, Vitantonio Liuzzi e Thierry Neuville. L’otto volte campione del mondo Motocross vi prende parte guidando una Cìtroën DS3 del Magnetì Marellì Checkstar team.

Il 30enne siciliano è molto carico per questo appuntamento che gli consente di cimentarsi in un’attività diversa da quella che è solito svolgere: “Questa è un’occasione per divertirsi, ma allo stesso tempo per confrontarsi con altri piloti – riporta In Sella -. Sarà un grande evento per il pubblico e per me, dal momento che affronterò i protagonisti della specialità. Non vedo l’ora di scendere in pista per migliorare la posizione dello scorso anno”.

Lo scorso anno Tony Cairoli è giunto sesto mostrandosi decisamente in crescita rispetto all’ottavo posto del 2013. Quest’anno ha l’obiettivo di migliorarsi ancora e potrebbe riuscire nel suo intento. Anche se lo scopo del Rally Monza Show è soprattutto quello di divertirsi, piloti abituati a lottare per vincere difficilmente si accontentano solo di partecipare.

E a proposito di vincere, nel 2016 Tony Cairoli dovrà riscattarsi nel calciomercato MXGP dopo non aver potuto battagliare per il titolo nell’ultimo anno a causa di un infortunio. Ciò lo ha deluso, ovviamente, ma lui è abituato a non abbattersi e dunque si candida ad essere uno dei protagonisti del Mondiale 2016: “Mi ha rafforzato molto, sono molto contento di aver portato a termine un recupero che è stato più rapido del previsto. Si pensava che dovessi stare fermo per quasi tre mesi e non si sapeva nemmeno se avrei dovuto fare un trapianto osseo perché la frattura era veramente importante. Fortunatamente, dopo un mese e mezzo di gesso e con qualche terapia particolare, sono riuscito anche a prendere parte all’ultima gara in America, il 20 settembre”. Noi faremo il tifo per lui.