Rally di Monza: Valentino Rossi sfida Neuville, Cairoli e Liuzzi

(getty images)
(getty images)

Digerire la sconfitta, soprattutto per il modo in cui è maturata, non sarà un’impresa facile per Valentino Rossi che ha visto svanire in un solo colpo il sogno del decimo titolo iridato. L’obiettivo sembrava quasi alla portata di mano, poi un gesto di stizza generato da un comportamento irresponsabile di Marc Marquez nel GP di Sepang ha rovinato la corsa al Mondiale, sia dal punto di vista strettamente personale, sia dal punto di vista dello spettacolo.

Ma da grande campione qual è Valentino Rossi deve voltare pagina quanto prima e un ottimo palliativo sarà sicuramente la sua partecipazione al Rally di Monza, la sua seconda passione sin dal 1997, quando vi partecipò per la prima volta. Da allora ha vinto tre volte la famosa competizione di rally (2006, 2007 e 2012) e una volta il Master Show (2012). Nella scorsa edizione ha avuto la meglio l’esperto Robert Kubica, ma quest’anno ci riproverà, ancora una volta al fianco del co-pilota Carlo Cassina, a bordo dell’inseparabile Ford Fiesta WRC, nella speranza di chiudere questo 2015 con un sorriso.

All’edizione di quest’anno parteciperanno anche altri campioni del calibro di Tony Cairoli, Paolo Andreucci, Vitantonio Liuzzi e Thierry Neuville, ma ci sarà anche un tocco di rosa con la presenza di Sara Ventura, Selvaggia Lucarelli e la pallavolista Rachele Sangiuliano. Il Rally di Monza prederà il via giovedì 26 novembre con le prove libere, venerdì ci saranno ricognizioni e prima tappa (dalle ore 15:55) fino al traguardo finale di domenica quando, a partire dalle ore 14, si terrà l’attesissimo Master Show.