Monza Rally Show, Selvaggia Lucarelli: “Cercheremo di stringere in curva Valentino Rossi”

Selvaggia Lucarelli
Selvaggia Lucarelli (getty images)

In questa edizione del Monza Rally Show, in programma dal 26 al 29 novembre, ci sarà una folta rappresentanza femminile formata da Selvaggia Lucarelli, Mara Bariani, Sara Ventura, Veronica Boni, Simona Savastano e altre. La nota opinionista e conduttrice Selvaggia Lucarelli vestirà i panni di navigatore in coppia con Luca Betti, a bordo di una Ford Focus modificata. Sulla sua pagina Facebook ha spiegato la scelta di partecipare a questo evento motoristico con il suo solito piglio bizzarro…

“Serviva qualcosa di forte, serviva qualcosa per cui io mi decidessi a rinunciare alle mie riserve nei confronti del mondo maschile e ad abbandonarmi con fiducia all’altro sesso. È per questo che ho deciso di dire di sì a Luca Betti e alla sua proposta di correre con lui al rally di Monza venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 (correrà anche Valentino Rossi e tanta bella gente). Io sarò copilota di Luca – ha aggiunto la blogger laziale -, chiarendo che nel mio caso l’accezione di copilota è “quella che non fa una cippa a parte godersi l’esperienza di sentire l’adrenalina in circolo” e considerato che io sono sempre stata quella che al lunapark considerava la ruota coi cavalli un’esperienza un po’ troppo estrema, capirete che questo mio “sì” ha un certo peso”.

Ma Selvaggia Lucarelli commette forse uno scivolone nell’immaginare una sfida con il Dottore e riportando alla memoria i fatti di Sepang: “Detto ciò ho già chiesto a Luca, nel caso di sfida a due con lui, di stringere in curva Valentino Rossi così magari apre lo sportello, ci dà una ginocchiata e abbiamo la stampa addosso fino al 2018. Nel caso non lo conosciate e la mia decisione di accettare vi appaia incauta o azzardata, vi presento Luca Betti – ha concluso Selvaggia Lucarelli -. Chiamatemi scema”.