F1, Sebastian Vettel: “Verstappen darà preoccupazioni ai piloti della mia generazione”

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (Getty Images)

Quanto l’allora 17enne Max Verstappen è stato annunciato come nuovo pilota ufficiale della Toro Rosso erano stati in molti a esprimere dei dubbi sulla scelta di affidare una monoposto di Formula1 a un ragazzo così giovane e con così poca esperienza nelle corse. Nonostante il riconosciuto talento, tale decisione veniva vista come un grande rischio. Ma il figlio di Jos Verstappen, ex driver della F1 negli anni Novanta, ha dimostrato di avere grandi qualità e di poter tranquillamente guidare e competere con colleghi navigati di lui.

In un campionato in cui troppo spesso regna la noia, l’olandese è riuscito a regalare un po’ di spettacolo con sorpassi straordinari e a volte semi-impossibili. Finora il duello all’interno del team con il compagno Carlos Sainz Jr, altro figlio d’arte molto giovane, vede Max Verstappen nettamente vincente con 49 punti contro i 18 dello spagnolo. Le sue performance hanno già attirato le attenzioni delle maggiori scuderie e preoccupano anche i piloti più datati.

Sebastian Vettel ai microfoni di Autosport ha parlato proprio del 18enne della Toro Rosso: “Lui arriverà molto in alto in futuro. Con la sua età ha senz’altro il tempo dalla sua parte. Sono certo che darà molto di cui preoccuparci a noi della vecchia generazione, della quale faccio parte. Max è stato una sorpresa perché è stato molto aggressivo, alcune volte pure troppo. Ma alla fine, ha fatto una stagione veramente positiva, con due quarti posti“.

Il tedesco della Ferrari ha elogiato sia Max Verstappen che Carlos Sainz Jr: “Carlos e Max hanno fatto un lavoro ottimo. Questi due ragazzi si sono fatti notare in questa stagione. Io li conosco, Carlos soprattutto grazie al mio passato alla Red Bull. Ci aiutò moltissimo al simulatore, facendo tanto lavoro per noi. È bello vederli correre adesso“. Di questi due ragazzi ne sentiremo parlare ancora molto e nel 2016 entrambi dovrebbero correre con una Toro Rosso equipaggiata dal motore Ferrari. Chissà poi se Max Verstappen nel 2017 affiancherà Sebastian Vettel nel box rosso. Il contratto di Kimi Raikkonen scadrà a fine 2016 e l’olandese è dato tra i possibili sostituti.