Lewis Hamilton: “L’incidente a Montecarlo? Ho bevuto troppo”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (getty images)

Prima di imbarcarsi per il Brasile Lewis Hamilton ha tamponato tre auto con la sua Pagani Zonda per le strade di Montecarlo, ma fortunatamente non era ubriaco al momento dell’incidente. Alla vigilia del Gran Premio di Interlagos però svela il retroscena di quanto successo, tallonato dalle domande dei giornalisti che sembrano particolarmente incuriositi più dall’evento personale che dal GP.

Il tre volte campione del mondo, tra l’altro ambasciatore per la sicurezza sulle strade della Federazione internazionale, ha ammesso di aver alzato troppo il gomito nei giorni precedenti, per aver festeggiato il suo ultimo titolo iridato, e di aver dormito poco.

“Ho bevuto troppo durante i festeggiamenti. Mentre tornavo a casa, il piede mi è scivolato su freno e frizione e ho fatto un incidente… È stato il risultato dei pesanti festeggiamenti dopo la vittoria del titolo; mi sono riposato poco per una settimana e mezzo. Dopo il Messico ho bevuto molto. Adesso però è tutto passato, ho dormito tanto e sono pronto per la gara”.

Quest’oggi Lewis Hamilton partirà dalla prima fila, ma dietro il compagno di squadra Nico Rosberg che ha conquistato la pole position per un soffio: “Preoccupato per la mancata pole? No. È andata bene, avevo un buon bilanciamento nella macchina, abbiamo fatto un buon lavoro. I giri erano buoni, Q1 e Q2 sono andate bene, nella Q3 mi è mancato un po’ di margine. Il mio obiettivo principale l’ho già centrato, chiaramente qui è quello di vincere in un circuito dove non ho mai vinto. L’anno scorso qui ero forte, spero di esserlo anche domani”.

D’altronde è inutile rischiare quando si è campioni con diverse giornata d’anticipo, anche se qui a Interlagos avrà un motivo in più per rincorrere il gradino più alto del podio: “Il mio obiettivo principale l’ho già centrato quest’anno – ha sottolineato il pilota Mercedes -, ma chiaramente venendo qui punto a vincere visto che non ci sono mai riuscito su questo circuito”.