Mick Schumacher a Maranello, la Ferrari progetta un grande sogno

Mick Schumacher
Mick Schumacher (getty images)

Nei giorni scorsi Mick Schumacher, il figlio 16enne della leggenda della F1 Michael Schumacher, è stato a Maranello per parlare con Luca Baldisserri, capo della Ferrari Driver Academy ed ex ingegnere di pista di suo padre. Secondo alcune indiscrezioni avrebbe effettuato un provino per valutare le prospettive del giovanissimo pilota e decidere cosa fare nel 2016, se correre un altro anno in F4 oppure compiere il salto in F3 nel team Prema.

Ieri a Monza Mick Schumacher ha svolto un primo test con una monoposto Formula 4, la categoria in cui ha gareggiato quest’anno ottenendo una vittoria e risultati piuttosto altalenanti. Il team Prema di F3 è gestito direttamente da Baldisserri che per il 2016 sta pensando a un’inedita coppia di attacco: il primo pilota sarà Lance Stroll, figlio del ricchissimo magnate della moda che produce il marchio Tommy Hilfiger, e come secondo pilota starebbe pensando a Schumacher jr.

Al momento si tratta di indiscrezioni e ipotesi, ma è indubbio che il team di Maranello, abituato a realizzare sogni favolosi, sia interessato un giorno a vedere Mick Schumacher al volante di una Rossa F1. Un pensiero che fa accapponare la pelle a tanti tifosi, appassionati e piloti. Sebastian Vettel compreso, padrino della F4, tutore di Mick e figlio sportivo del mitico Michael Schumacher.