MotoGP, Jorge Lorenzo: “Il rapporto con Rossi è senza speranza, ma ci rispettiamo”

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi
Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (getty images)

In queste ore la MotoGP è impegnata per il secondo e ultimo giorno di test IRTA a Valencia, dove i piloti stanno familiarizzando con le moto del 2016 che saranno investite da alcune radicali modifiche. Prima fra tutte le nuove gomme Michelin da 17 pollici che sostituiranno le Bridgestone da 16,5 pollici e la nuova centralina elettronica su cui molto ci sarà da approfondire.

Jorge Lorenzo, fresco di vittoria iridata, non sembra ancora sentirsi a suo agio con le novità apportate alle M1: “Il primo giorno mi sono concentrato sulle gomme Michelin”, mentre nella seconda giornata il suo lavoro si focalizza sulla nuova elettronica. Ma  in questi giorni  tiene ancora banco il finale di stagione terminato fra tante polemiche, con un titolo strappato all’ultimo round a Valentino Rossi, costretto a partire dall’ultima fila dopo la penalizzazione della Direzione Gara.

“Non è stata la migliore stagione della mia carriera, c’è stata una mancanza di coerenza – ha affermato il pilota maiorchino -. Avrei potuto ottenere molti più punti. Abbiamo fatto alcuni errori, soprattutto in estate. Verso la fine della stagione la mia velocità e la mia comprensione della moto erano buone. Ma non è stato così per tutta la stagione”, altrimenti a suo dire sarebbe giunto a Valencia con un largo vantaggio, se non già da campione del mondo.

In un’intervista rilasciata alla radio spagnola Cadena Cope però non ha mancato di lanciare frecciatine al suo compagno di squadra: “Il pilota più importante di tutta la storia a Sepang ha fatto un errore che gli è costato il campionato… Il mio rapporto con Rossi è stato già teso prima di Sepang e si è irrigidito più del solito, ma noi ci rispettiamo l’un l’altro come piloti”. E sulla prossima stagione non preannuncia grossi cambiamenti: “Yamaha avrà due grandi piloti. Il rapporto con Rossi è senza speranza. Ma non ho nulla da rimproverare – ha concluso Jorge Lorenzo – e speriamo di stare insieme per molti anni”.