MotoGP, Valentino Rossi: “Honda è messa meglio con le Michelin”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (getty images)

Anche se il Motomondiale si è concluso appena due giorni fa la MotoGP è tornata in pista a Valencia, per il primo dei due giorni di test invernali in ottica 2016. Il team Movistar Yamaha sembra non aver particolarmente brillato stamane, ma è pur vero che si tratta solo del primo vero test e che molto lavoro resta ancora da fare durante i prossimi mesi.

Valentino Rossi è sceso in pista con la YZR-M1 del prossimo anno chiudendo in dodicesima posizione con il crono di 1’32″401, a 8 decimi da Marc Marquez e 6 da Jorge Lorenzo: “Si tratta di un grande cambiamento e sarà interessante, soprattutto le gomme faranno la differenza. Ci sono stati molti cambiamenti sulla moto, in particolare la distribuzione dei pesi – ha sottolineato Valentino Rossi -. Sembra che i nostri rivali siano messi meglio, perché hanno fatto più chilometri con le gomme Michelin, ma è solo il primo giorno. Ho anche provato la nuova elettronica ed è come tornare al passato. Tuttavia, questo può anche essere interessante; abbiamo molto da lavorare. Lo pneumatico posteriore invece ha un buon grip – ha aggiunto il pesarese -. Abbiamo bisogno di più tempo”.

Domani l’attenzione sarà focalizzata soprattutto sull’anteriore dove urge migliorare il grip: “La stagione 2015 è appena finita, ma oggi abbiamo già iniziato i preparativi per il prossimo anno – ha dichiarato Massimo Meregalli -. I piloti hanno trascorso la maggior parte del tempo sulle moto 2015, regolando l’impostazione per le gomme Michelin e ottenere una prima impressione. Finora i nostri piloti sono molto soddisfatti con la gomma posteriore che offre una buona presa. C’è ancora del lavoro da fare per migliorare il feeling con l’anteriore – ha proseguito il team director della Yamaha -. E’ stato molto importante per lasciare che i piloti facessero qualche giro con il prototipo del 2016 prima della fine della giornata. Domani continueremo il lavoro da dove abbiamo terminato”.