MotoGP, Jorge Lorenzo: “Con Rossi rapporto irrecuperabile. Il titolo l’ha perso lui”

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi
Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (getty images)

Il campionato di MotoGP 2015 è sicuramente quello che è terminato con maggiori polemiche da diversi anni a questa parte. In vista del 2016 siamo certi che le tensioni si riproporranno e c’è molta curiosità di vedere come verrà gestita all’interno del box Yamaha la situazione tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Dopo Sepang tra i due si è concretizzata la rottura di ogni rapporto, con lo spagnolo che ha attaccato senza peli sulla lingua il compagno irritando anche i vertici della scuderia di Iwata.

Il neo campione del mondo ha voluto parlare proprio del rapporto con Valentino Rossi nel corso dell’intervista alla radio iberica Cope: “Lui è il pilota più importante di tutta la storia, ma a Sepang ha fatto un errore che potrebbe essergli costato il campionato. Il mio rapporto con Rossi è già teso prima di Sepang e poi si è irrigidito più del solito, ma noi ci rispettiamo l’un l’altro come piloti. Capisco che adesso lui copie la mia di telemetria, la sua è una normale reazione di una persona competitiva.”

Per quanto riguarda la loro situazione in Yamaha per la prossima stagione ha detto: “Yamaha ha due grandi piloti. Il rapporto con Rossi è senza speranza. Non ho nulla da rimproverare ma speriamo di poter stare insieme ancora per molti anni”. Jorge Lorenzo si sente sicuramente cresciuto rispetto al passato, soprattutto a livello mentale: “La maturità mi ha aiutato a sopportare le pressioni e poi mi sono concentrato meglio sulla forma fisica, che l’anno scorso avevo trascurato”. L’aver vinto un nuovo titolo lo rende ancora più sicuro di sé, soprattutto avendo battuto una leggenda come il Dottore.