MotoGP, Sinisa Mihajlovic: “Valentino poteva essere più furbo”

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (getty images)

Il Gran Premio di Valencia sembra attirare quasi più attenzione del calcio in questo week-end, perchè dopo tante polemiche il Motomondiale giunge al round finale, dove si decreterà il nome del vincitore iridato tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Una gara tutta in salita per il pilota pesarese che dovrà partire dall’ultima fila e quasi certamente sarà difficile, se non impossibile, ambire al podio. Del resto le previsioni meteo parlano di cielo sereno e quindi non ci sarà la tanto attesa pioggia “divina”.

Anche il mondo del calcio guarda con sommo interesse al GP di Valencia e dopo i vari striscioni apparsi negli stadio italiani, arriva il commento dell’allenatore del Milan Sinisa Mihajlovic, da sempre tifoso del Dottore: “Ho sempre tifato per Valentino Rossi ed ho visto l’incidente. Ho visto le immagini, ma non so di chi sia la colpa. Domani gioca a casa dei nemici. Speriamo possa arrivare primo”, ha detto il tecnico rossonero come riportato da AdnKronos.

Ma da buon allenatore trova l’errore dell’atleta, se di errore si può parlare… “Si può sbagliare, faccio il tifo per lui comunque. Poteva essere più furbo. Sarebbe bello se vincesse il decimo titolo mondiale”, ha concluso Sinisa Mihajlovic.