Formula1, Felipe Massa: “Dopo il 2016 potrei ritirarmi”

Felipe Massa (Getty Images)
Felipe Massa (Getty Images)

Felipe Massa, dopo alcune stagioni difficili alla Ferrari come compagno di Fernando Alonso, l’anno scorso è rinato con il passaggio alla Willimas. Con la scuderia di Grove ha ritrovato la gioia di correre e si è tolto anche alcune soddisfazioni salendo sul podio in sei occasioni. L’ultima a Monza, dove i tifosi italiani lo hanno applaudito molto, segnale della stima nei suoi confronti per i tanti anni passati da ferrarista.

Il pilota brasiliano ha un altro anno di contratto con la Williams e dunque per il 2016 ha il sedile assicurato, ma in ottica 2017 la sua permanenza in Formula1 è tutt’altro che certa ed è lui stesso a UOL Esporte a rivelarlo: “Penso che la prossima potrà essere la stagione più importante per capire se continuare o meno. Se avrò la possibilità di proseguire con un team competitivo, allora continuerò. In caso contrario, mi ritirerò“.

Felipe Massa ha le idee chiare e non teme il fatto di dover abbandonare la F1, nonostante i tanti anni di militanza e la sua voglia ancora viva di correre: “Rimarrò solo se troverò un team come la Williams. Sono molto contento di guidare per questa scuderia e loro sono molto soddisfatti delle mie prestazioni, ciò mi dà la motivazione per continuare. Non penso che avrò paura di ritirarmi, penso che starò bene. So che arriva per ogni pilota il momento di fermarsi, ma il mio non è ancora arrivato“.

Sarebbe un peccato non vedere più il pilota di San Paolo correre nel Grande Circus delle quattro ruote, ma nel 2016 compirà 35 anni e ci può stare che eventualmente decida di ritirarsi nel caso in cui non dovesse trovare una sistemazione da lui ritenuta all’altezza. Evidentemente non gli interessa correre per fare da comparsa ed è legittimo.