MotoGP, Marc Marquez: “Voglio fare pace con Valentino Rossi”

Marc Marquez GP Valencia
Marc Marquez (getty images)

I fatti di Sepang hanno scosso non poco Marc Marquez, approdato a Valencia con toni moderati, almeno all’apparenza. D’altronde un campanello d’allarme era risuonato già a Phillip Island e alla vigilia del GP della Malesia, ma la sua strategia di gara non ha subito una piega. Negli ultimi dieci giorni però ha dovuto subire minacce e incontri ostili con la stampa: “E’ stata la settimana più difficile della mia vita”, ha confessato a Valencia.

Nell’ultimo week-end stagionale il fenomeno di Cervera ha intenzione di mettere a segno una buona gara con il miglior risultato possibile. Per quanto riguarda le dichiarazioni post Sepang non rimangia nulla, ma tende una mano al suo avversario ed ex idolo dell’età fanciullesca… “La mia opinione su Sepang è rimasta la stesso. Non voglio commentare. Solo dopo la gara ne riparleremo… Capisco Valentino. Si sta giocando il titolo con Jorge, deve combattere contro di lui, non voglio trovarmi in mezzo”, ha riflettuto Marquez, che spera di fare pace con l’italiano dopo la gara di Valencia.

“Mi auguro che prima o poi, meglio prima che poi, possa parlare con Valentino e riportare tutto alla normalità. Ma è chiaro che deve passare questa gara. Mi rendo conto che ora sta lottando per il campionato con Jorge e cercare di finire la stagione nel migliore dei modi”.

Il team Honda non ha voluto rendere noti i dati della telemetria di Sepang per non gettare altra benzina sul fuoco, ma ciò potrebbe avvenire dopo la fine del Mondiale. Fatto sta che Valentino Rossi dovrà partire dall’ultima fila nella gara più importante della stagione e, forse della sua carriera…”Quando ero in Moto2 ho vinto la gara di Valencia partendo da dietro. In MotoGP è molto più difficile se si è alla fine della griglia, ma non voglio pensare a questo perché non è la mia posizione e non mi interessa – ha concluso Marc Marquez -. Mi concentro sulla mia gara”.