MotoGP: Jorge Lorenzo scaricato dallo sponsor Sector No Limits

Jorge Lorenzo Sector
(getty images)

Fra i due litiganti il terzo gode, ma stavolta Jorge Lorenzo fa eccezione, in quanto la sua intromissione tra il Tas di Losanna e Valentino Rossi non è piaciuta a nessuno, neppure a suo padre. Quello di Valencia sarà un fine settimana che ricorderà a lungo, al di là dell’esito finale del Motomondiale, perchè adesso anche gli sponsor si schierano contro di lui.

E’ il caso del brand italiano Sector che in una nota ufficiale scarica il pilota maiorchino della Movistar Yamaha: “Sector No Limits, primo brand italiano di orologi sportivi, da sempre espressione dei valori di sportività, sfida, sana competizione ed integrità, non si identifica con gli accadimenti verificatisi nelle ultime settimane nell’ambito del campionato mondiale MotoGP”.

“Il brand, riconosciuto come sinonimo di performance indimenticabili, comunica che il rapporto di collaborazione con il pilota spagnolo Jorge Lorenzo terminerà a conclusione della stagione in corso del Motomondiale – si legge nella nota -. Lo spirito sportivo unito alla passione senza limiti, rappresentano il DNA e l’anima di Sector No Limits, rimanendo valori irrinunciabili ed imprescindibili”.

Al momento nessun commento da parte del pilota spagnolo della Yamaha. Alla vigilia del GP di Valencia, che non sarà introdotto dalla tradizionale conferenza stampa del giovedì, l’atmosfera si fa sempre più incandescente. In attesa della decisione del Tas da cui dipenderà buona parte del titolo iridato, dato che se la penalizzazione a valentino Rossi verrà confermata il pesarese sarà costretto a partire dall’ultima fila, consegnando il titolo nelle mani dell’avversario.