MotoGP Valencia, Jorge Lorenzo: “Voglio questo titolo di campione”

Jorge Lorenzo GP Sepang 2015
Jorge Lorenzo (getty images)

Jorge Lorenzo insegue Valentino Rossi dalla prima gara di questo avvincente Mondiale e proprio a Valencia, dinanzi ai suoi tanti tifosi, potrebbe mettere a segno il tanto agognato sorpasso ai danni di Valentino Rossi e aggiudicarsi il titolo iridato.

Un sogno rincorso persino nelle sedi giudiziarie, dal momento che il pilota maiorchino ha chiesto di intervenire nell’appello presentato da Valentino Rossi contro la penalizzazione di Sepang. Una richiesta subito respinta dal Tribunale Arbitrale dello Sport che però prenderà in considerazione la documentazione presentata dai suoi legali.

Di certo è uno dei titoli maggiormente contesi nella storia del motociclismo internazionale, tanto da dover ricorrere alle vie giudiziarie… Ma a meno di 48 ore dall’inizio delle prime prove libere il pensiero di Jorge Lorenzo sembra rivolto esclusivamente alla gara: “Siamo arrivati ​​a Valencia, dopo una stagione molto intensa ed emozionante. In Malesia abbiamo ottenuto un buon risultato e abbiamo recuperato altri punti in campionato, ma mi metto alle spalle tutto quello che è successo lì e restiamo concentrati a Cheste, dove c’è molto in gioco”.

“Spero che i tifosi ci sosterranno in casa e che avremo una buona gara – ha detto Jorge Lorenzo -. Quest’anno ho vinto le precedenti tre gare che si sono svolte in Spagna e fare bene anche a Valencia sarebbe sorprendente. Ho sempre sentito il calore dei tifosi e sono sicuro che a Valencia potremo godere di un grande spettacolo. Darò tutto in pista per ottenere questo titolo di campione”.

Nessun commento sulle polemiche da parte di Massimo Meregalli, team manager del team Movistar Yamaha: “La fine della stagione si avvicina rapidamente, mentre ci dirigiamo a Valencia per l’ultima gara. Questo fine settimana sarà molto importante per la Yamaha… Sia Vale che Jorge sono in ottima forma e siamo sicuri che daranno il massimo come fanno sempre. Durante l’intera stagione la squadra e i piloti hanno fatto un ottimo lavoro e siamo motivati ​​a lavorare sodo questo fine settimana per dare il massimo nell’ultima gara”.