MotoGP, Marc Marquez: “Valentino Rossi ha sorpreso tutti”

Marc Marquez Valentino Rossi
Marc Marquez e Valentino Rossi (Getty Images)

La conferenza stampa del giovedì, alla vigilia del GP di Valencia, è stata annullata per tenere a freno gli animi dei piloti della MotoGP, ma ufficialmente la FIM e la Dorna hanno intenzione di parlare con gli atleti dopo quanto successo a Sepang.

Da giorni si susseguono dichiarazioni al vetriolo da parte della stampa spagnola e italiana, nelle ultime ore corredate dai comunicati ufficiali diramati da Honda e Yamaha per difendere i rispettivi alfieri Marc Marquez e Valentino Rossi.

Difficile mettere tutti d’accorso, forse sarà il tempo a ricucire le ferite, anche se in modo parziale, in attesa della sentenza finale del Tas di Losanna, che molto probabilmente arriverà giovedì. “Durante la mia carriera ho avuto molte battaglie, ma mai come questa – ha detto Marc Marquez in un’intervista riportata da ‘Autosport’ -. In quella curva Valentino mi ha passato, ma poi ho visto che era completamente dritto e mi guardava e mi frenava di molto. Stavo solo aspettando perché non c’era niente da fare, a quel punto ho visto che con la sua gamba ha spinto il mio braccio e il freno anteriore della moto, poi si è bloccata la ruota anteriore e sono caduto”.

A quanto pare il pilota della Repsol Honda resta sulle sue posizioni quando si tratta di ricostruire l’accaduto, nonostante la Direzione Gara abbia negato il calcio… “Valentino ha sorpreso tutti (con i suoi commenti, ndr), ma non è vero ciò che dice perchè in Australia ho vinto…  Certo che possiamo combattere, siamo in grado di superare, possiamo avere un piccolo contatto, ma in [Malesia] fino a quel momento non abbiamo mai avuto contatti”.

“Non ho mai visto questo – ha proseguito Marc Marquez -. E’ vero, io sono molto giovane, ma sono deluso… E ‘stata una settimana difficile, dopo quello che è successo a Sepang, ma ho fatto del mio meglio per mettermi questa storia alle spalle. Vogliamo finire con un acuto. Spero che gli eventi della scorsa settimana possano essere messi alle spalle e di poterci concentrare sulla gara”.