‘Le Iene’ svelano la verità: ecco cosa è successo a casa di Marc Marquez

Marc Marquez
Marc Marquez (getty images)

Finalmente ‘Le Iene’ fanno chiarezza su quanto successo a casa Marquez, a Cervera, alcuni giorni fa. Un caso che ha fatto parlare la stampa italiana, spagnola e non solo per diversi giorni, fino ad additare i due inviati, Stefano Cortis e Alessandro Onnis, come aggressori entrati in casa altrui per importunare il pilota spagnolo e i suoi familiari.

All’indomani dell’accaduto la famiglia di Marc Marquez ha emesso un comunicato che recitava: “Un gruppo di persone (i due inviati e il cameraman, ndr) si è presentato davanti alla casa del pilota e ha rivolto una serie di insulti, con determinate azioni umilianti e ridicole verso il pilota e arrivando anche a spingere e aggredire i suoi parenti più stretti”.

Ma dopo le denunce e le accuse incrociate ‘Le Iene‘ hanno fatto chiarezza su quanto accaduto, in un servizio che dimostra l’esatto contrario. Ad essere aggrediti sono stati Onnis e Corti, rei soltanto di aver voluto compiere un simpatico scherzo tentando di consegnare la ‘Coppa Minchia’. Fortunatamente sono riusciti a salvare l’audio della vicenda che ha fatto finalmente luce, così da poter sentire il padre di Marc che insulta gli inviati e gli italiani: “Venite dall’Italia? Venite dalla merda? Dalla mafia?”.

Poi il signor Marquez fa cadere la telecamera dicendo alle due ‘Iene’: “Mi spiace mi è caduta” proseguendo con una scia di insulti. Fino a quando arriva la polizia spagnola che riporta alla calma, ma non recupera le schede e la videocamere come chiesto da ‘Le Iene‘. Gli inviati sono costretti a ritornare in Italia a mani vuote, ma ecco l’asso nella manica: l’audio che smentisce la famiglia Marquez! Il servizio si conclude con i due inviati che invitano la madre di Marc a pubblicare il video girato dal balcone e mostrare la verità al mondo intero. Per vedere il servizio de ‘Le Iene’ clicca QUI.