GP Messico, Nico Rosberg e Lewis Hamilton d’accordo: “Sembra una pista di kart”

Nico Rosberg
Nico Rosberg (getty images)

Archiviato il discorso iridato in casa Mercedes sembra regnare un’aria più distesa nei box di Città del Messico, dove si è conclusa la prima giornata di prove libere ancora al comando. A conquistare il miglior crono del pomeriggio è stato Nico Rosberg, intenzionato a riprendersi la seconda posizione in classifica al momento detenuta da Sebastian Vettel.

In una giornata contrassegnata dall’asfalto scivoloso Lewis Hamilton e il collega tedesco hanno avuto modo anche di divertirsi, su una pista inedita e con un pubblico folto sin dal venerdì. “Oggi è stato davvero una giornata impegnativa, ma mi sono divertito un sacco – ha commentato Lewis Hamilton -. Nelle aree più sembrava una pista di go-kart. E’ incredibile quanto sia scivolosa. Siccome siamo ad alta quota c’è anche meno grip rispetto a Monza, poi è una pista nuova quindi non c’è ancora gomma. Ma andrà meglio nel week-end”.

“E’ molto eccitante correre qui in Messico per la prima volta – ha affermato Nico Rosberg -. La pista mi ricorda la mia fanciullezza. Ci si sente come su un circuito di kart con un sacco di curve molto strette e gli spalti sono davvero spettacolari con tutti questi tifosi. Qui abbiamo usato la stessa ala posteriore utilizzata nel Principato di Monaco, con il massimo del carico aerodinamico. Sono felice del risultato della prima giornata. Sembra che siamo veloci e abbiamo provato un sacco di cose – ha aggiunto il driver tedesco -. Non vedo l’ora che arrivino le qualifiche e la gara”.